Leonardi (Pd): “Vicini a lavoratori NH. Palermo punti su Fiera e Casinò”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La crisi dell'Nh Hotel è emblematica di una città che ha ormai perso le sue priorità. Sono vicino ai lavoratori della struttura alberghiera, così come a quelli di tutte le strutture ricettive di Palermo che affrontano un momento di difficoltà nonostante l'aumento dei flussi turistici. Che fine ha fatto la tassa di soggiorno? Come è stata spesa? E il tavolo con gli albergatori che doveva elaborare proposte è mai stato convocato?". Lo afferma il vicecapogruppo del Pd al Consiglio comunale, Sandro Leonardi.

"Trovo paradossale  -  aggiunge - che, anziché discutere seriamente di una nuova Fiera del Mediterraneo, che ci consentirebbe di intercettare il turismo congressuale e la cui valorizzazione proporrò nel nuovo piano regolatore, o della possibile apertura di un casinò come a Malta, sotto il controllo di magistrati e forze dell'ordine, si parli invece di progetti faraonici ma inutili come il nuovo stadio. Cosa ha fatto questa amministrazione in quattro anni per attirare i turisti? Quali servizi e quale immagine offriamo a chi arriva in città? Sono queste le domande che il sindaco dovrebbe porsi e alle quali rispondere".

Torna su
PalermoToday è in caricamento