Lega, Marianna Caronia entra pure nel gruppo in Consiglio: "Cresciamo in qualità"

Salgono a quattro gli esponenti del Carroccio a Sala delle Lapidi. La soddisfazione del capogruppo Igor Gelarda e di Alessandro Anello: "Questo ingresso ci permetterà di compiere meglio anche il nostro lavoro, avremo finalmente una sponda all'Ars"

Marianna Caronia

Salgono a quattro i consiglieri comunali della Lega. Dopo l'adesione al gruppo parlamentare dell'Ars, Marianna Caronia entra anche nella compagine del Carroccio a Sala delle Lapidi. 

"Oltre ad essere un segnale che la crescita della Lega è inarrestabile anche in Sicilia, grazie anche all instancabile attività del commissario regionale Stefano Candiani, con l'acquisto di questi 4 deputati che conoscono bene il loro territorio e sono pronti a continuare a difenderlo secondo i principi che ispirano la lega di Matteo Salvini, cresciamo anche in qualità" affermano Igor Gelarda Alessandro Anello ed Elio Ficarra consiglieri del gruppo lega Palermo.

"Tutto questo - si legge in una nota della Lega - ci permetterà di compiere meglio anche il nostro lavoro nell'interesse dei cittadini siciliani. Avremo finalmente una valida sponda all'assemblea regionale e i tanti problemi che abbiamo riscontrato in città e in tutta la zona della città metropolitana potranno essere finalmente portati sul tavolo del parlamento regionale, da gente valida, ed affrontati. Tra l'altro siamo, Senza voler togliere nulla agli altri, particolarmente felici dell'ingresso di Marianna Caronia nostra concittadina, nella doppia veste di deputato regionale ma anche di nostra collega in consiglio comunale, che fa sì che il gruppo consiliare della Lega a Palermo passi a quattro. Portandolo non solo ad essere il gruppo più numeroso all'interno di sala delle lapidi, insieme ad altri, ed il gruppo consiliare lega più grosso tra le grandi città italiane del Centro Sud. Ma soprattutto lo fa crescere fortemente in qualità considerato che Marianna si è sempre dimostrata innamorata del suo territorio".

Infine Igor Gelarda, nella qualità di capogruppo della Lega Palermo e di responsabile regionale degli enti locali in Sicilia occidentale, conclude: "Sono numerose le interlocuzioni con altri consiglieri, non solo all'interno del Consiglio comunale, ma in tutta l'Isola. Questi ingressi all'Ars hanno accelerato e dato forza ad un processo cominciato già da tempo, cioè l'avvicinamento di nuovi amministratori locali al partito di Matteo Salvini, per cui nelle prossime settimane ci potrebbero essere altre sorprese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento