Viale Regione, il M5S: "Si ripristini l'asfalto o faremo causa al Comune"

Diffida dei pentastellati: "Intervento entro 30 giorni, altrimenti si adiranno le vie legali". Nonostante siano state emanate due ordinanze mai eseguite, l'amministrazione non ha ancora ultimato i lavori sula Circonvallazione. "A rischio l'incolumità di automobilisti e pedoni"

"Il Comune intervenga al più presto per rifare il manto stradale e ripristinare la segnaletica orizzontale nelle corsie centrali in viale Regione". E' quanto chiede il Movimento 5 Stelle, che ha inviato una diffida al Comune per "la situazione critica in cui si trova la Circonvallazione, dove ogni giorno viene messa a rischio l'incolumità di automobilisti e pedoni".

I grillini sollecitano un intervento "entro 30 giorni, altrimenti si adiranno le vie legali". A scriverlo sono i consiglieri comunali Concetta Amella, Viviana Lo Monaco e Antonino Randazzo e i Consiglieri della II, III, IV, V e VI Circoscrizione, Pasquale Tusa, Saverio Bruschetta, Mirko Dentici, Simona Di Gesù e Daniela Tumbarello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' inaccettabile che dopo due anni, nonostante siano state emanate due ordinanze mai eseguite, il Comune non abbia ancora ultimato i lavori per la fluidificazione della circolazione di ripristino dell'asfalto e per il riassetto del traffico nell'arteria più congestionata - e più pericolosa - di Palermo", concludono i pentastellati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

  • Coronavirus, furia Musumeci in tv: "La Sicilia è chiusa, da noi per avere dei diritti bisogna gridare"

Torna su
PalermoToday è in caricamento