Isola ecologica al Borgo, Chinnici: "Obiettivo 50% di differenziata”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Sono finalmente partiti i lavori per la realizzazione di un nuovo centro di raccolta dei rifiuti in piazzetta della Pace, al Borgo Vecchio, che consentiranno di inaugurare tra fine aprile e inizio maggio la seconda isola ecologica di Palermo, a cui presto se ne aggiungeranno altre 15 tra cui una in zona Oreto: il Comune e la Rap devono puntare sempre di più su questo sistema di raccolta che a Brancaccio sta dando ottimi risultati, avendo come obiettivo il 50% di differenziata nel più breve tempo possibile”. Lo dice il capogruppo del Pd a Sala delle Lapidi, Dario Chinnici.

“Nei centri di raccolta si può non solo effettuare la differenziata, ma anche smaltire correttamente gli ingombranti, gli elettrodomestici o rifiuti particolari come ferro e legno, come apprendono gli studenti delle tantissime scuole che si recano a Brancaccio – continua Chinnici – Il numero di cittadini che si reca in viale dei Picciotti è in costante aumento e siamo sicuri che anche al Borgo Vecchio si registreranno gli stessi ottimi risultati: il centro sarà costantemente aperto grazie alla presenza di sei dipendenti della Rap su due turni, pronti ad accogliere i cittadini e a consegnare loro gli scontrini che consentiranno di ottenere in futuro premi come buoni spesa e biglietti dell’Amat”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento