Acquasanta, ennesimo incendio di rifiuti: "Ci sono criminali che bruciano di tutto"

In via Leotta i roghi d'immondizia ormai si verificano quotidianamente. L'attacco dei consiglieri del Movimento 5 Stelle Randazzo e Amore: "Strada trasformata in un inceneritore"

Rifiuti bruciati in via Leotta

Poche ore fa l’ultimo incendio di una lunga serie in via Eugenio Leotta. La strada, che si trova nel quartiere Acquasanta, è ormai diventata una discarica perenne, dove quasi quotidianamente i rifiuti vengono dati alle fiamme. 

"Un vero e proprio inceneritore dove dei criminali gettano e bruciano di tutto" affermano il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo, e il portavoce dell'Ottava circoscrizione, Alessandro Amore, che parlano di via Leotta come "un simbolo del degrado di Palermo".

"Appare chiaro che la salute dei cittadini, la tutela dell'ambiente, la salvaguardia del nostro futuro non sono una priorità per questa amministrazione - dicono Randazzo e Amore - Occorre aprire una pagina nuova per questa città. Palermo fa acqua da tutte le parti, mentre la maggioranza in Consiglio comunale praticamente non esiste più. Il sindaco è stato scaricato da tempo dai suoi: Orlando prenda atto del fallimento e si dimetta”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Ecco la vera differenziata palermitana.

  • basterebbe un po di impegno da parte dell amministrazione una serie di Foto trappole o un servizio di Vigilanza in Borghese e punire con il Carcere ma siccome non interessa a Nessun. politico ce la prendiamo in quel Posto

  • Dobbiamo stare sempre con le finestre chiuse perchè bruciano di tutto, sembra una camera a gas.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La loggia segreta di Castelvetrano, lo sfogo che incastra Cascio: "Quello mi dice il discorso"

  • Cronaca

    Bellolampo, rimane col braccio incastrato nel nastro trasportatore: operaio si frattura il polso

  • Politica

    Rifiuti, proposta dell'Anci: "Tari nella bolletta della luce per evitare il dissesto dei Comuni"

  • Cronaca

    In diecimila in piazza per ricordare le vittime di mafia: "Uniti si vince"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

Torna su
PalermoToday è in caricamento