Vozza: "L'accoglienza ci ha regalato la mafia nigeriana"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Quanto sta emergendo dall'inchiesta sulla mafia nigeriana a Palermo è decisamente inquietante: ci troviamo di fronte ad un gruppo criminale violentissimo che non ha nulla da invidiare a cosa nostra. E non abbiamo remore nel dire che questo è il risultato delle folli politiche d'accoglienza volute dal governo Renzi ed avallate allegramente dal sindaco Orlando, che ad ogni occasione non fa altro che parlarci di migranti. Peccato che alcuni dei suoi migranti siano diventati tali e quali ai boss della mafia nostrana. Altro che integrazione e accoglienza, chi non è in regola e delinque va espulso immediatamente dall'Italia".  Lo dice Francesco Vozza, coordinatore di Noi con Salvini a Palermo, in merito all'inchiesta sulla mafia nigeriana che operava a Ballarò.

Torna su
PalermoToday è in caricamento