La svolta de I Coraggiosi: il movimento guidato da Ferrandelli aderisce a Più Europa

La decisione è stata presa dal direttivo durante la riunione dello scorso 27 dicembre: "L'adesione all'Alleanza dei democratici e dei liberali per l'Europa rende la formazione autonoma, alternativa e concorrente alle formazioni politiche tradizionali”

I Coraggiosi, il movimento guidato da Fabrizio Ferrandelli, aderiscono a Più Europa. La decisione è stata presa durante la riunione del coordinamento dello scorso 27 dicembre. "Dopo un’approfondita analisi della situazione politica attuale, in continuità con lo spirito del movimento, nato dopo le dimissioni di Fabrizio Ferrandelli dall’Ars - spiegano I Coraggiosi -  si è deciso di aderire alla proposta di Più Europa, partecipando attivamente alla campagna congressuale che si concluderà a Milano il 25/26/27 gennaio".

Il Movimento ha apprezzato la scelta di Più Europa di aderire all’Alde, l'Alleanza dei democratici e dei liberali per l'Europa: "Questo rende la loro posizione - spiegano in una nota - chiara, autonoma, alternativa e concorrente alle formazioni politiche tradizionali e sopratutto ai loro rissosi e ingombranti gruppi dirigenti, con una linea netta di demarcazione sui temi dei diritti, della sostenibilità, dell’equità e del lavoro".

"L’adesione de I Coraggiosi di Ferrandelli - commenta il coofondatore di Più Europa Tabacci - è una buona notizia. Giovani leadership ed energie fresche per il Paese". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento