Palermo, gemellaggio con Betlemme: "Insieme per la pace tra i popoli"

L'accordo, che avrà durata decennale, è stato siglato a Villa Niscemi. Alla cerimonia, tra gli altri, erano presenti i sindaci delle due città, Leoluca Orlando e Vera Baboun. Tra gli obiettivi anche lo scambio di conoscenze e momenti di formazione

Un'immagine di Betlemme

E' stato siglato nella sede di rappresentanza del Comune a Villa Niscemi il patto di gemellaggio tra la città di Palermo e la città di Betlemme. Alla cerimonia, tra gli altri, erano presenti i sindaci delle due città, Leoluca Orlando e Vera Baboun e l'Ambasciatore della Palestina in Italia S.E. Mali Al Kaila.

Il patto è frutto della intensa collaborazione tra il Comune di Palermo, il Centro Padrenostro e la Fondazione Giovanni Paolo II. Obiettivi? Promuovere il dialogo e la pace tra i popoli, lo scambio di conoscenze e momenti di formazione. L'accordo di cooperazione è di durata decennale.

"E' un momento importante per la città  di Palermo - ha detto Orlando - che definisco mediorientale in Ue così come mediorientale è Betlemme. Questo gemellaggio sancisce la volontà di avviare una collaborazione proficua tra le due città". "Il messaggio che abbiamo voluto lanciare attraverso questa proposta - ha detto il presidente del Centro Padre Nostro Maurizio Artale - è anche un gemellaggio simbolico tra il quartiere di Brancaccio, dove la presenza mafiosa è ancora forte e Betlemme dove un altro conflitto, quello tra Israele e Palestina, non ha avuto fine".

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento