Battiato accetta l’invito di Crocetta Avrà Cura della Cultura siciliana

Il cantautore e regista etneo farà parte della nuova giunta. Incarico che ricoprirà gratuitamente e "parzialmente, perchè non posso e non voglio cambiare mestiere". E guai a chiamarlo assessore

Franco Battiato, nuovo assessore regionale alla Cultura@Tm News-Infophoto

Franco Battiato sarà l'assessore alla Cultura della nuova giunta regionale. Gratuitamente e "con la libertà di organizzare eventi che mettano in contatto la Sicilia con il resto del mondo". L'annuncio ufficiale è avvenuto questa mattina a Catania, nel corso di una conferenza stampa dove il cantautore e regista etneo ha comunicato di aver accettato l'invito del neo governatore.

LEGGI ANCHE: DOMENICA BATTIATO IN CONCERTO AL POLITEAMA

"La parola assessore mi offende, preferisco essere chiamato Franco", ha detto Battiato. "Scendo in campo volentieri - ha aggiunto - seppur parzialmente, perchè non posso e non voglio cambiare mestiere. Non faccio politica e non voglio avere a che fare con politici", ha puntualizzato Battiato, che ha riferito di aver chiesto al presidente Crocetta "la libertà di organizzare eventi che mettano in contatto la Sicilia con il resto del mondo". Battiato ha detto che rinuncerà allo stipendio di assessore. I siciliani si augurano che la "Stagione dell'amore" con Crocetta possa durare a lungo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento