Uno spazio verde nell'area della Fiera, Susinno: "Villa Piano delle Falde può rinascere"

Il consigliere di Sinistra Comune rispolvera l'idea di abbattere il muro perimetrale che gira attorno a via Rabin, via Sadat e piazza Generale Cascino. "Con un costo irrisorio si potrebbe riconvertire che quella oggi è una distesa d'asfalto"

Villa Piano delle Falde in una foto d'epoca

Far rinascere l’antica villa Piano delle Falde. Il consigliere di Sinistra Comune, Marcello Susinno, rispolvera l'idea di abbattere il muro perimetrale che gira attorno a via Rabin, via Sadat e piazza Generale Cascino per favorire la nascita di uno spazio verde. 

"Un giardino anticamera al parco della Favorita - spiega Susinno - nel vasto piazzale che ospitava il luna park ai tempi di quella che fu la Fiera del Mediterraneo e che oggi è una distesa deserta di asfalto. Attorno a quest’area sono stati edificati padiglioni, oggi utilizzati per non più di venti giorni l’anno in occasione di eventi sporadici. Di fatto si tratterebbe in sostanza di ripristinare l’antica e spettacolare villa pubblica creata nel 1947 denominata 'Piano delle Falde', con la totale approvazione di commercianti e residenti della zona".

La proposta è stata già messa nero su bianco in una lettera consegnata al sindaco Orlando, agli assessori Giambrone e Catania, alla commissione Urbanistica. "Dopo la 'rambla' di via Amari si prosegua verso il ripristino dell’antica villa Piano delle Falde. Si tratterebbe di un intervento irrisorio - conclude Susinno - in quanto si tratterebbe semplicemente di abbattere gli orrendi muri perimetrali di cemento ed eliminare la vecchia cancellata per trasformare il volto di quello spazio, privo di costruzioni, in un’isola a verde.  E chissà che la villa non renda anche più appetibile l’interesse per la nascita di nuove attività commerciali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento