Ficarazzi, in arrivo la banda larga su tutto il territorio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Un passo avanti per il miglioramento della comunicazione digitale..", così il primo cittadino di Ficarazzi, Paolo Francesco Martorana, sintetizza sul BUL (Banda Ultra Larga), il progetto di telecom a cui sta aderendo l'amministrazione comunale, al fine di migliorare la qualità di connessione a internet sul territorio municipale. In particolare, entro il mese di maggio l'impresa sites Spa, per conto di Telecom, procederà con l'interramento di cavi appositi che consentiranno di triplicare la velocità di connessione.

Secondo quanto stabilito dalla società, se al momento l'adsl permette alla cittadinanza di connettersi e navigare a una velocità di 30 MG, la banda ultra larga triplicherà la velocità di navigazione dei cyber utenti fino a 100 MG. "La velocità di connessione - spiega la sites spa - è raggiunta grazie a fibre ottiche, ossia cavi sottoforma di filamenti vetrosi che producono un campo elettromagnetico di frequenza sufficientemente alta. I cavi saranno immuni e resistenti a qualsiasi sbalzo termico e alle condizioni meteorologiche avverse".

Il primo cittadino definisce il progetto Banda Ultra larga di telecom SpA un'opportunità che soddisfa il servizio di connessione, di cui la cittadinanza usufruisce in privato e una soluzione volta a migliorare i servizi degli uffici istituzionali e scolastici. L'amministrazione comunale sottolinea che a fine anno il territorio di Ficarazzi vanterà una copertura totale della banda Ultra larga e che i lavori saranno poco invasivi e non procureranno disagi alla viabilità.

Maria Luisa Domino, ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento