"Deluso dalla sinistra, lontano da Salvini", Ferrara passa a Forza Italia con la benedizione di Miccichè

Il consigliere comunale, alla sua seconda esperienza a Sala delle Lapidi, aderisce al partito di Berlusconi. Cresciuto nell'Mpa e in seguito approdato al Pd, alle ultime Amministrative è stato eletto nella lista orlandiana di Mov139. Il commissario regionale di Fi: "Noi luogo d'incontro di tutti i moderati"

Fabrizio Ferrara con Miccichè

Fabrizio Ferrara passa a Forza Italia. Il consigliere comunale, eletto a Sala delle Lapidi in una delle liste orlandiane (Mov139), aderisce al partito di Berlusconi. "E' la naturale conseguenza - afferma in una nota - della mia piena sintonia con Gianfranco Miccichè su quei temi che, oggi più che mai, sono prioritari e fondamentali per il dibattito politico nazionale. Immigrazione, lavoro, sicurezza, sono argomenti sui quali la sinistra ormai tace e coi quali Salvini gioca politicamente, alimentando una campagna d’odio a puro scopo elettorale".

Ferrara nasce politicamente con i giovani dell'Mpa. Già alla seconda esperienza in Consiglio comunale, nel 2012 è stato eletto nella lista di centrosinistra Ora Palermo, che sosteneva il candidato sindaco Ferrandelli. In seguito l'adesione al Pd e poi la breve parentesi da orlandiano. Con i dem si è pure candidato alle scorse elezioni regionali, sfiorando l’elezione con oltre 6 mila voti.

"L’adesione di Ferrara e del suo gruppo di amministratori - commenta il commissario regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè - dimostra che Forza Italia sa valorizzare e riunire le migliori forze del territorio, ma soprattutto certifica che siamo ancora il naturale luogo di incontro e libero confronto di tutti i moderati. Forze che, pur provenendo da tradizioni politiche differenti, hanno fatto della buona amministrazione la loro bandiera e che oggi riconoscono in Forza Italia la casa comune di tutti i moderati e i liberali d’Italia, nonché l’unico argine alle derive populiste e ai disastri del governo giallo verde".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Lontano da Salvini e deluso dal Pd., ma arrivato a sala delle lapidi grazie a quest’ultimo. Come se la decisione dipendesse soltanto da questioni familiari. Fai un referendum tra i tuoi elettori e vediamo cosa ne pensano del cambio di casacca. p.s. Specifico che non sono legato politicamente a nessuno dei partiti citati.

  • Uomo integerrimo ed intransigente, con la politica nel sangue !!

  • Figuratevi...quello prendi chiunque pur di aumentare il numero...che serietà di persone.

  • Un politico dalle idee (pardon idea) chiare/a!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    "Cittadino italiano", il giuramento davanti al sindaco: risolto il caso del giovane figlio di rifugiati

  • Cronaca

    Omicidio a Partinico, donna accoltella il marito e poi si costituisce

  • Cronaca

    "Finiti i lavori sul ponte di via Basile": viale Regione torna alla normalità

  • Cronaca

    Corso Tukory, sgomberato il mercatino degli abusivi: liberato l'ingresso del Gemmellaro

I più letti della settimana

  • Boss si pente, terremoto nella mafia palermitana: arrestati il nipote del "Papa" e il figlio di Lo Piccolo

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, auto contro scooter: morto sedicenne

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Maxi incidente al porto, coinvolte tre auto e una volante della polizia

Torna su
PalermoToday è in caricamento