Faraone: "Salvini coniglietto, Giulia Bongiorno è il suo avvocato a tempo pieno a spese dei cittadini"

Caso Open Arms, il senatore del Pd attacca ancora il ministro dell'Interno e lo invita alle dimissioni: "Avendo saputo che la procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta per sequestro di persona e violenza privata, avrà capito che questa volta rischia grosso"

Il senatore del Pd Faraone con in mano il cartello contro Salvini

"Salvini coniglietto". Il senatore del Pd Davide Faraone attacca ancora il ministro dell'Interno. "Non c'è la manifestazione di nessuna leale collaborazione nei confronti di Conte da parte di Salvini nello sbarco dei minori dalla Open Arms - scrive il senatore palermitano su Facebook -. E meno che mai una ritrovata coscienza umanitaria. Semplicemente, avendo saputo che la procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta per sequestro di persona e violenza privata ed essendosi consigliato con Giulia Bongiorno, quella che non fa più il ministro ma il suo avvocato a tempo pieno a spese dei cittadini, avrà capito che questa volta rischia grosso".

"Essendo oltretutto finito in minoranza in Parlamento - aggiunge - e non avendo più la copertura del presidente del Consiglio che anzi da buon avvocato si è tutelato non con non una, ma con due lettere indirizzate a lui, non ci sarà nessuna giunta per le autorizzazioni che questa volta gli salverà il sederino. Come al solito - conclude - il Capitano quando il gioco si fa duro, come per i 49 milioni, per la vicenda Savoini, per la Diciotti e per la crisi di governo, si riscopre un coniglietto".

E prima della stoccata su Facebook, Davide Faraone si era fatto sentire su Twitter. Bersaglio sempre Salvini: "Martedì scorso tutti al Senato per votare in fretta e furia la fine del governo. Ha gridato a destra e a manca, 'Non siamo attaccati alle poltrone'. Però la sua ancora non la molla. Salvini dimettiti!". Il senatore del Pd ha pubblicato una sua foto con in mano il cartello: "E anche oggi si dimette domani #SalviniBugiardo".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento