Ex province, allarme della Cisl: "Servizi a rischio, la Regione intervenga"

Il sindacato chiede "la convocazione dell’osservatorio regionale sui Liberi consorzi e le città metropolitane e un accordo programmatico che fissi le linee guida del riordino di questi enti"

La sede della presidenza della Regione Siciliana

“Sulle ex Province non può calare il silenzio. Il rischio che si intravede, è che entro qualche mese lo stallo degeneri in paralisi. Nel blocco istituzionale e sul fronte dei servizi”. A lanciare l’allarme Cisl e Cisl Fp siciliane che, in una nota firmata dai segretari Mimmo Milazzo e Paolo Montera, chiedono "la convocazione dell’osservatorio regionale sui Liberi consorzi e le città metropolitane. Un accordo programmatico che fissi le linee guida del riordino di questi enti. E di ridefinire col nuovo governo nazionale la palla al piede degli oltre 200 mln annui di prelievo forzoso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Cisl e Cisl Fp va anche sviluppato, già dai prossimi giorni con il nuovo governo nazionale, il “confronto istituzionale sugli oltre 200 milioni annui di prelievo forzoso, che fin qui ha funzionato come vera e propria palla al piede”. “Non si può più tergiversare - affermano Milazzo e Monter - . Va chiusa questa annosa e drammatica pagina della storia siciliana. E bisogna recuperare i ritardi finora accumulati”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento