La raccolta differenziata non decolla: interviene il ministero dell'Ambiente

Roma attiverà un tavolo tecnico coinvolgendo Regione e i Comuni di Palermo, Messina e Catania per affrontare il problema della raccolta dei rifiuti. Adriano Varrica (M5S): "Sarà uno stimolo in più"

Via Boito- foto archivio

Il ministero dell'Ambiente attiverà un tavolo tecnico coinvolgendo Regione e i Comuni di Palermo, Messina e Catania per affrontare il problema della raccolta dei rifiuti. A renderlo è Adriano Varrica, componente della commissione Ambiente e vicecapogruppo del M5S alla Camera.

“È un’iniziativa volta a favorire la raccolta differenziata in Sicilia e segnatamente in queste realtà che, oltre a essere le più grandi, sono le più indietro - spiega Varrica - . In particolare, per il Comune di Palermo il tavolo potrà occuparsi di monitorare e stimolare l'adempimento degli obblighi previsti dal protocollo 'Palermo differenzia 2' come l'attivazione del porta a porta, l'aggiornamento del regolamento comunale rifiuti e l'istituzione degli accertatori ambientali. Grazie al Movimento 5 Stelle e al ministro Costa il ministero oggi é un soggetto che monitora con attenzione le attività degli enti territoriali preposti alle politiche ambientali e si adopera per supportarli al fine di raggiungere ambiziosi risultati a tutela della salute dei cittadini e del futuro delle nostre generazioni”.

Soddisfazione è espressa dal consigliere comunale M5S Antonino Randazzo: “Si tratta di un passaggio importante sul quale lavoriamo da mesi. Le varie amministrazioni non potranno più girare la testa dall'altra parte e dovranno portare al tavolo ministeriali risultati e azioni concrete. Saremo pronti a supportare Comune e Regione nell'interesse dei cittadini, sperando di non vederci costretti a depositare ulteriore esposto dopo quello del 2014, che recava tra i firmatari il deputato nazionale Adriano Varrica e il deputato regionale Giampiero Trizzino, e il suo aggiornamento nel 2018 sottoscritto dai due parlamentari oltre che da me”.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Cronaca

    Buonfornello, beccati con 240 chili di sigarette di contrabbando: arrestati padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Cronaca

    Dj palermitano vittima di truffa online: "Se riavrò il denaro rubato lo darò in beneficenza"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento