Diga Rosamarina da svuotare, scontro Orlando-Regione su gestione acqua

Secondo il dipartimento regionale il parziale svuotamento è necessario per "ripristinare una sufficiente qualità delle acque". Ma il sindaco non ci sta e chiede l'intervento di Roma: "Si eviti che la Regione sia ancora una volta protagonista di incapacità gestionale, se non peggio"

La diga Rosamarina

Comune e Regione ancora una volta ai "ferri corti" per la gestione dell'emergenza idrica. Il dipartimento regionale dell'Acqua e dei Rifiuti ha comunicato all'amministrazione cittadina che da domani inizierà un parziale svuotamento della diga Rosamarina - con interruzione idrica per 24/36 ore - per circa 20 metri cubi al secondo. La decisione non è piaciuta al sindaco Leoluca Orlando, che attacca: "gli uffici della Regione rischiano di operare scelte che aumentano la crisi invece che facilitarne la soluzione".

Nella circolare di Palazzo d'Orleans si spiega che la manovra di svuotamento è necessaria per "ripristinare una sufficiente qualità delle acque da avviare alla consegna e proteggere gli organi di scarico da indesiderato accumulo di fango".

Per Orlando la scelta "non può che lasciare perplessi, per tempistica e modalità". "Fermo restando che dopo anni di inattività è certamente ora che si avvi una seria manutenzione e pulizia di tutti gli invasi - dice Orlando - non si capisce perché proprio ora, mentre le piogge non sono certamente finite, vi sia l'urgenza, con un provvedimento estemporaneo, di 'ripristinare una sufficiente qualità', quando già da tempo l'Amap si è attrezzata per il trattamento e la potabilizzazione dell'acqua di quell'invaso. Ancora siamo costretti a ribadire che, volutamente o inconsciamente, gli uffici della Regione rischiano di operare scelte che aumentano la crisi invece che facilitarne la soluzione. Un dubbio ancora più forte quanto tali scelte apparentemente tecniche rischiano di condizionare quelle politiche e quelle che vorrà e potrà fare il commissario straordinario di prossima nomina". 

Orlando chiede "al governo regionale e quello nazionale un urgentissimo intervento per evitare che la Regione sia ancora una volta protagonista di scelte che in futuro saranno additate come esempio di incapacità gestionale, se non peggio".

Al primo cittadino replica Salvo Cocina, direttore del dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione. "Si stanno facendo dei lavori di manutenzione nella diga Rosamarina. Non si sta buttando via acqua - spiega - . E' un lavoro di spurgo che consentirà di eliminare il fango che si è depositato nel fondo e che potrebbe creare problemi nei prossimi giorni. Si tratta di una pulizia che riguarda dal 3 al 5 per mille dell'acqua contenuta nella diga, pari a 200 mila metri cubi di fanghiglia. Ribadisco non si tratta di svuotamento, ma di spurgo. Attività che si è sempre fatta. In queste ore si stanno eseguendo anche delle manutenzioni alle condutture e quelle interesserà la diga dalla 24 alle 48 ore, ma in questo caso non ci sarà sversamento di acqua".


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (35)

  • Avatar anonimo di angelogiuseppetroja@libero.it
    angelogiuseppetroja@libero.it

    leggo i commenti e mi spiego perchè siamo una società depressa, abitata da tantissimi deficienti che sanno fare solo commenti gratuiti ed alcuni da cretini

    • Lei, cosa ne pensa?

    • Ci piacerebbe conoscere il suo illuminato pensiero....

    • Ci piacerebbe conoscere il suo illuminato pensiero....

  • L'acqua è sempre stato monopolio delle.mafie

  • Dunque, vediamo se ho capito bene, le dighe fino a 2 settimane fa erano praticamente vuote ma a nessuno di questi geni è venuto in mente di fare la sacrosanta manutenzione. Adesso che si vanno riempiendo, la svuotiamo per farla. Se poi aggiungiamo che ancora oggi circa la metà dell'acqua prelevata si perde per strada, e che la sensazionale scoperta dell'esistenza dei dissalatori è stata fatta solo adesso, mi domando cosa ancora ci frena da prendere tutti quanti a calci in C U L O. SVEGLIAAAAAAA Ma ci vuole tanto a capire che i nostri amministratori VOGLIONO l'emergenza per andare in deroga a tutto e fregarsi ancora una volta una vagonata di piccioli nostri?

  • Ah, quindi secondo Orlando, le scelte tecniche devono sottostare a quelle politiche? Buono a sapersi!!!

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Io immagino le correnti d'acqua si muovono dentro la diga con una carenza eccessiva di acqua, immagino il fango che probabilmente tende molto a muoversi dal fondo per la velocità di prelievo che creerebbe correnti sempre più forti dentro quel mondoacquatico sempre più piccolo che è la diga quando l'acqua incomincia a scaseggiare. Immagino poi tutt'altro; Immagino la differenza del caso. Tanta acqua e che è il peso dell'acqua a spingere dall'alto l'acqua nelle zone basse da dove viene prelevata l'acqua e correnti che convologono più la zona alta per diga che risulterebbe molto piena in questo caso e con i livelli di acqua molto lontani dalle zone di prelievo e che non coinvolgerebbero il fango che sta alla base, immagino la corrente d'acqua viene prelevata, piccola a differenza dell'ipotetica diga mastodontica piena fino all'orlo. La immagino un po come se in America c'e un uragano e a Palermo non c'e niente, cioè un altra zona dato che il mondo è grande e ha molta aria, un po come dire che in una diga piena il piccolo "uragano" di acqua du viene a creare durante il prelievo non ci tocca per il mondo (rappresentato dalla diga quello io prima ho chiamato mondo acquatico ) grande (se la diga fosse piena ). Quindi, tutto questo prelevare tanta acqua per purificare, quando come dice il sindaco già esistono punti di purificazione perché? C'è puzza in tutta questa storia per me.

  • Uhm..sento scrusciu di autobotti degli amici degli amici..!

    • Si si torna la mafia dall'acqua

  • ... dai... magari appena la svuotano, ci vado e mi lavo la macchina...

  • Avatar anonimo di Pelo
    Pelo

    Alla fine la storia è sempre la stessa: ci prendono per il c...: pioggia o non pioggia dobbiamo stare in crisi. E adesso vengono fuori pure i palermitani, ingegneri idraulici che dicono che è giusto svuotare le dighe. Avranno probabilmente interesse a rimpire i terrazzi della citta di serbatoi.  

    • Certo se Orlando dichiara lo stato di calamità si intasca i soldini da Roma

    • Lei possiede delle prove per quel che dichiara?

  • Caro Peppino, o giusta o sbagliata non è una cosa da farsi adesso visto che abbiamo rischiato di restare senza acqua. L'acqua è un bene essenziale per la città e comuni vicini. Gettare in mare in questo momento non so quanti metri cubi di acqua, sta a significare che se succede una qualsiasi cosa e la città di Palermo e comuni limitrofi restano senza acqua, c'è un forte rischio che tutta la popolazione si dirige a Piazza Indipendenza per chiedere il taglio della testa di chi di dovere. Consiglio alle amministrazioni locali di non proseguire con lo svuotamento visto che si poteva fare prima e non è stato fatto. Amministrazione competente avvisata, " MEZZA SALVATA!!!! "

    • Avatar anonimo di anna
      anna

      Tu sei un ingengnere? Non capisci che se non si svuotano è peggio, allora si che restiamo senza acqua.

      • Si ma deve venire l'estate è i livelli andranno al minimo,la pulizia della diga ai può fare in estate,Non serve mica laurea per capire certe cose,le capisce anche il mio cane.Qua sotto c'è qualcosa,per avere i finanziamenti da Roma per disastro ambientale,e fare lavorare quelli delle autobotti.

    • Mi associo

  • Avatar anonimo di Peppino
    Peppino

    Calma... lo sghiaiamento  e lo sfangamento sono operazioni correnti che servono per la corretta gestione degli invasi. L'invaso non verrà svuotato completamente ma solo una certa quantità per permettere queste operazioni  

  • Qualcuno di voi ingegneri idraulici/ambientali/civili, ha avuto il buonsenso di andare oltre al titolo di questo articolo o alle dichiarazioni del sindaco (anch'esso ingegnere idraulico/ambientale/civile)?

  • Mmmmm si sente odore di picciuli

  • Avatar anonimo di anna
    anna

    E' giusto svuotarla, voi siete tutti ingegneri per dire di no?

  • Loro litigano e noi piangiamo

  • Avatar anonimo di Pelo
    Pelo

    L'acqua è un bene prezioso, soprattutto per. chi la gestisce. Vista la sequela di dichiarazioni ed atti per fare arrivare soldi, qualcuno tra politici e burocrati dovrà andare in carcere...ma non ci andrà!!!

  • Orlando fai una cosa buona non permettere a questi di svuotare la diga.A svuotarla ci penserà l'estate torrida che arriverà.Spero che leggi questo messaggio

    • Avatar anonimo di anna
      anna

      leoluca orlando cascio è da anni che ha svuotato una città, cosa vuoi che sia svuotare la diga che oltreutto è sporca, quindi è necessario farlo?§

      • Ok si deve svuotare,Invece di svuotata a mare si potrebbe svuotare erogando l'acqua h24 anziché a giorni alterni ,come fanno ora

  • Invece di scrivere passiamo ai fatti andiamo a fare protesta all'amap

  • Avatar anonimo di Nicolò
    Nicolò

    Il prossimo futuro ci chiarirà le motivazione di questa decisione.

  • Ma dico io...... la diga è stata vuota o quasi fino a pochi giorni fà.... Ma non potevano pensarci prima ? Sembrano Aldo, Giovanni e Giacomo..... "Faccio saltare la porta"... "Guardi che la porta è già aperta"..... "La chiudo e la faccio saltare".... Mah

    • Invece di raccontare balle e minchiate perché i responsabili della diga rosamarina non dicono quale è il vero motivo dello svuotamento??? O forse la diga non è sicura e rischia di collassare se si riempie troppo???

      • Potrebbe essere un motivo

  • vigliacchi si via svuotare la diga di rosamarina invece di fare solo chiacchere perché no si fa una nuova diga 

  • Hahahah minchia SCHIFO di amministrazione

  • Ma siete impazziti svuotare significa turnazione e alla regione conviene quanto ci guadagna.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il racconto di un palermitano: "Ero con Fabrizio Corona, ecco come ci hanno aggredito nel bosco della droga"

  • Cronaca

    Neonata trovata morta nella culla, lacrime e disperazione alla Guadagna

  • Cronaca

    "Aiutatemi, ha ingerito qualcosa da terra" ma è hashish: bimba di 3 anni ricoverata

  • Mafia

    Pizzo, "legnate" agli incorruttibili e mazzette: così i boss gestivano l'ippodromo

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

  • "Lo dobbiamo 'struppiare' al palermitano? Ci tiriamo 4 'scopettate' nella macchina..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento