Regionali, Russo (Fdi-An): "Sosteniamo la candidatura di Musumeci"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il portavoce provinciale per Palermo di FdI-AN, Raoul Russo, esprime il  sostegno pieno  e convinto dei dirigenti e dei militanti del partito palermitano, alla candidatura di Nello Musumeci quale presidente della Regione Siciliana.

 “Giorgia Meloni, ha interpretato perfettamente il gradimento dei siciliani per  un progetto di cambiamento, reale, radicale e credibile per la nostra terra da affidare a uomini di specchiata moralità e di grande capacità politica amministrativa. Questo - dice Russo - è esattamente il profilo di Nello Musumeci, sul quale la classe dirigente locale, ha condiviso con i vertici nazionali del partito, l’indicazione quale candidato presidente alle prossime elezioni regionali. Una candidatura, che deve  ssere espressione una coalizione coerente politicamente e eticamente, da allargare a tutti coloro che vogliono una vera discontinuità con la passata esperienza, assolutamente fallimentare di Crocetta e del  suo governo, espressione del peggiore trasformismo consociativo. In questa battaglia, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, darà il suo contributo nella definizione di una piattaforma programmatica,che veda in primo piano i temi 'sovranisti', 'identitari' e 'legalitari'. Siamo impegnati per proporre ai siciliani  una piattaforma  che abbia al centro le tematiche  della legalità, del contrasto all’immigrazione clandestina, il lavoro,  le politiche a favore della famiglia, il turismo, la tutela dell’agricoltura, la vivibilità delle città isolane. Siamo già al lavoro, dopo l’accoglimento dell’appello pubblico  di Musumeci da parte della Meloni, per contribuire a dar vita anche a Palermo a una “lista del presidente” che si affianchi alla lista civica “Diventerà bellissima”, nella quale possono convergere le forze politiche, le realtà sociali e i movimenti civici chiaramente schierati per costruire un centro-destra innovativo, inclusivo, 'patriottico'. Le candidature alle quali stiamo lavorando, avranno come discrimine la coerenza con il progetto di rigenerazione della Sicilia che vogliamo perseguire e l’assoluta incompatibilità con trascorsi penali legati alla corruzione e al malaffare. Il nostro impegno  è quello di esprimere una compagine elettorale, credibile e competitiva, che possa esprimere una classe dirigente adeguata al ruolo, competente, nuova ma soprattutto appassionata e determinata nel dare concretezza ai sogni di futuro e di giustizia sociale del popolo siciliano".

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento