Regionali, Udc: "Saremo la grande sorpresa del centrodestra"

I vertici nazionali del partito hanno presentato il “Progetto Sicilia” a sostegno del candidato governatore Nello Musumeci

"Puntiamo al 10 per cento e saremo la grande sorpresa del centrodestra. L’Isola dalle grandi potenzialità, merita una diversa politica per ricostruire un nuovo futuro, compiendo scelte nell’interesse dei cittadini". A dirlo è il commissario regionale dell'Udc, Antonio De Poli, che oggi all'Ars ha presentato alla stampa il “Progetto Sicilia”.  Al suo fianco anche il segretario nazionale Lorenzo Cesa. L'Udc sosttiene alle prossime regionali Nello Musumeci. In squadra Pietro Alongi (esponente Ap) che lascia il partito di Alfano, Vincenzo Figuccia (ex deputato azzurro), Gaetano Cani (Centristi per la Sicilia); Girolamo Turano (attualmente capogruppo del Misto); Alfio Barbagallo (Lista Musumeci - #DiventeràBellissima).

Stiamo valutando in modo concreto le istanze dei siciliani, per intervenire con una politica fattiva analizzando le problematiche che affliggono l’isola: dalla carenza di infrastrutture, all’emergenza rifiuti. Dobbiamo puntare allo sviluppo turistico, e incrementare gli incentivi per un’intelligente imprenditoria giovanile, senza trascurare la valorizzazione delle risorse agricole del territorio. La Regione necessita anche di un’organica riorganizzazione del comparto sanitario, e di un migliore utilizzo delle professionalità locali in un progetto Sicilia, capace di utilizzare le risorse della Comunità Europea. Con questi fattivi propositi, il partito che si ispira ai valori democratici di Don Luigi Sturzo, si impegna a riscrivere con senso di responsabilità, un nuovo capitolo della storia siciliana”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento