Elezioni regionali, Guzzetta e Casarini: "Da Orlando contributo fondamentale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’intervento oggi del sindaco Orlando in merito alle prossime elezioni regionali rappresenta un contributo fondamentale per la discussione politica e programmatica per la definizione di una proposta credibile e radicalmente innovativa per il governo della Sicilia. Troppo spazio hanno ancora, purtroppo, tattiche e strategie politiciste e troppo poco, invece, elaborazioni politiche e culturali che si possano trasformare in progetto di cambiamento utile alla maggioranza dei siciliani e delle siciliane”.  A dirlo Bianca Guzzetta e Luca Casarini, segretari regionali di Sinistra italiana Sicilia.

“Leoluca Orlando traccia la differenza tra un’operazione di facciata, il civismo inteso come un mascheramento del vecchio, e una di sostanza, il civismo politico che scende in campo per delle ragioni concrete: l’acqua pubblica, la difesa dei beni comuni, un piano di conversione ecologica dell’economia siciliana che crei occupazione e miglioramento della qualità della vita, i diritti che rimettano al centro le persone e non gli appetiti voraci dei soliti gruppi di potere – continuano i due segretari - E’ un processo politico quello annunciato da Orlando con cui tutti i partiti devono fare i conti: il rapporto tra città e territori e Governo è la traduzione concreta e vincente di quel “basso contro alto” usato strumentalmente per l’ascesa del qualunquismo populista e di destra di Grillo, e che può battere anche la riorganizzazione mafiosa del civismo degli affari”.

“Questa presa di parola ci conforta ed è di stimolo per chi come noi intende giocare una partita ponendosi come primo problema quello della partecipazione, che non significa il mercanteggiamento clientelare verso vecchi e nuovi poteri, ma la possibilità da parte di chi abita, vive, lavora, studia, risiede in questa terra meravigliosa, di incidere sulle scelte, di decidere sul presente progettando un futuro migliore. Le parole di Orlando, come quelle dedicate ai migranti, in un momento buio per l’utilizzo della xenofobia e del razzismo per raccattare i voti della paura, sono importanti, preziose. La lista dei territori che propone Orlando con la sua prima traccia programmatica esposta ci convince molto”, concludono Guzzetta e Casarini.

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento