Regionali, Faraone elogia Micari: "Candidatura seria, Musumeci e Cancelleri già sconfitti"

L'esponente del Pd: "Il centrodestra propone un ritorno ad un trapassato remoto, con i moderati costretti ai margini". Sì al modello Palermo, "no all'incompetenza pentastellata sperimentata con esiti disastrosi in tante città"

Davide Faraone

"Le immagini che circolano in queste ore sembrano tratte dal repertorio di una politica che non esiste più. Candidature quelle di Musumeci e Cancelleri del ‘non hai vinto, ritenta’. Già provate e sconfitte in passato”. Lo dice il sottosegretario alla Salute, Davide Faraone (Pd), commentando gli ultimi eventi politici siciliani in preparazione delle elezioni regionali del 5 novembre prossimo.

"Il centrodestra propone un ritorno ad un trapassato remoto, una guida affidata poi a Salvini e alla Meloni, con i moderati costretti ai margini. E l’alternativa non può certo essere l’incompetenza pentastellata, sperimentata già con esiti disastrosi in tante città. L’unica candidatura 'civica' seria e credibile - conclude Faraone - è e resta quella di Fabrizio Micari avanzata dal centrosinistra. Un modello vincente già sperimentato a Palermo in occasione delle ultime elezioni amministrative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

Torna su
PalermoToday è in caricamento