Regionali, Cancelleri sfida Musumeci: "Confronto pubblico su liste e programmi"

Attraverso il blog di Beppe Grillo, il candidato presidente per il Movimento 5 Stelle si rivolge direttamente al suo avversario del centrodestra, il più temibile, in quanto secondo i sondaggi sarebbe davanti a tutti: "Avete umiliato e spolpato questa regione"

"Nello Musumeci io ti chiedo un confronto sulla qualità e la pulizia di quelle liste che tu tanto vai decantando in giro. Dimmi solo dove e quando e io apparirò". E' la sfida lanciata, attraverso il blog di Beppe Grillo, dal candidato presidente della Regione siciliana per il M5S Giancarlo Cancelleri, che si rivolge direttamente al suo avversario del centrodestra, il più temibile, in quanto secondo i sondaggi sarebbe davanti a tutti. E aggiunge: "Mancano meno di due settimane alla presentazione delle liste che deve avvenire il 5 di ottobre. L'unico movimento che ha selezionato i propri candidati attraverso la presentazione dei casellari giudiziari e dei carichi pendenti è il Movimento 5 Stelle, di tutti gli altri non abbiamo notizie. Io però vedo Nello Musumeci che parla sempre delle sue liste pulite. Quali sono le sue liste pulite? Chi sono i suoi candidati?".

"Lotta agli incendi e demolizione delle case abusive": M5S indica Trizzino assessore all'Ambiente“

Prosegue Cancelleri: "Confrontiamoci anche sui programmi visto che un programma fino ad oggi mi pare che tu non lo abbia fatto. Non ho sentito neanche un'idea portata in giro per risolvere i problemi dei siciliani. Sono i cittadini che ci stanno chiedendo un confronto. Di te in questo momento conosciamo soltanto come avete governato negli ultimi 20 anni. Avete umiliato e spolpato questa regione. Con gli assessori di Lombardo, gli assessori di Cuffaro, che oggi siedono al tuo fianco e che propongono il governo, il tuo governo. E allora io ti chiedo un confronto pubblico e te lo chiedono tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

Torna su
PalermoToday è in caricamento