Di Vita, nuovo attacco al M5S: "E' cambiato, ormai si punta solo a vincere"

La deputata sabato presenterà il frutto del proprio lavoro nelle istituzioni durante il convegno “Dalla Piazza al Parlamento": "Il Movimento somiglia sempre più ai partiti che dovrebbe contrastare, lascio spazio a chi vuole adattarsi al sistema”

Giulia Di Vita

“Il Movimento 5 Stelle purtroppo nel tempo ha cambiato pelle assomigliando, ogni giorno di più, ai partiti che dovrebbe invece contrastare, e questo è ormai sotto gli occhi di tutti”. Lo afferma la deputata siciliana alla Camera, Giulia Di Vita, eletta cinque anni fa nella lista del M5S e che ha scelto di non candidarsi alle prossime elezioni politiche e tornerà alla propria professione di ingegnere gestionale. “La rivoluzione culturale, il vero grande obiettivo del M5S per cui da 10 anni lavoro insieme a migliaia di validi attivisti e portavoce, è quindi in pausa. Non mi resta che lasciare spazio a chi ha il solo obiettivo di vincere le elezioni adattandosi al sistema, lo stesso che avremmo dovuto cambiare”. 

A conclusione del suo mandato, sabato 3 febbraio, dalle 9,30, a Palermo, al Magneti Cowork, la deputata presenterà il frutto del suo impegno nel convegno “Dalla Piazza al Parlamento: sanità, sociale e anticorruzione”. “La mia esperienza politica nei palazzi è giunta ormai al termine, è stata un’esperienza straordinaria che rifarei e che spero di avere onorato al meglio – dice la parlamentare-. Ho tenuto sempre alti gli ideali e lo spirito del M5S così come era nato nel 2009 e ancora prima dal V-Day del 2007”.

E ancora aggiunge: “‘Nessuno deve rimanere indietro’ per me è stato più di uno slogan elettorale ma concretezza: nei miei 5 anni di mandato ho lavorato per le categorie più deboli e svantaggiate del nostro amato Paese e della nostra Sicilia”. Per questo motivo, “sabato voglio raccontare il frutto di questo lavoro con i tanti che mi hanno aiutato e a cui spero di avere dato voce così come ci si aspetta da un portavoce 5 stelle e mettere questo bagaglio di rete e conoscenza a disposizione di tutti, politici e cittadini. Si continua, ma non più nelle istituzioni e non più con il M5S”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento