Propaganda elettorale al seggio, una denuncia allo Zen

E' stata presentata alla Digos da parte di alcuni cittadini: un gruppo di persone avrebbe distribuito dei volantini di uno dei due candidati

Un denuncia per propaganda elettorale è stata presentata questo pomeriggio da un gruppo di cittadini alla Digos, chiamata davanti al seggio elettorale di una scuola dello Zen. Secondo quanto denunciato, un gruppo di persone avrebbe distribuito dei volantini con il nome di Ferrandelli, invitando gli elettori a votare per lui (guarda il video). "Non è un reato penale - fanno sapere dagli uffici della questura - ma la propaganda elettorale prevede una multa di carattere amministrativo". Ma lo staff legale di Ferrandelli, una volta appreso dell'accaduto e del video, che ha scatenato un vivo dibattito sui social network, ha annunciato querela nei confronti dei presunti sostenitori, disconoscendone qualunque legame.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento