Cascio disponibile a candidarsi, il Pdl prima valuterà ipotesi Costa

Il presidente dell'Ars ha detto sì per la candidatura per Palazzo delle Aquile. Adesso il partito di Angelino Alfano cercherà di capire se ci sono margini per un'intesa con il Terzo Polo

Francesco Cascio

Francesco Cascio ha dato la propria disponibilità a candidarsi a sindaco di Palermo per il Pdl. È quanto emerge dal vertice di ieri sera in via Dell'Umiltà tra il segretario del Pdl, Angelino Alfano, i coordinatori del partito in Sicilia e a Palermo, Giuseppe Castiglione, Francesco Scoma, Gianpiero Cannella e lo stesso presidente dell’Assemblea regionale.

Prima di ufficializzare la candidatura di Cascio però, il Pdl cercherà di capire se ci sono margini per un accordo col Terzo polo e l’Mpa, dopo i segnali di apertura che arrivano dal loro candidato a sindaco, Massimo Costa, presidente del Coni regionale e amico proprio di Cascio, che alcuni hanno definito come il big sponsor del giovane candidato. “La mia è una candidatura inclusiva, che punta a un progetto forte per Palermo ed è aperta al contributo di tutti” ha detto Costa. Anche del Pdl? “Ripeto, è aperta al contributo di tutti”. A questo punto l'ostacolo all'eventuale accordo tra Pdl e Terzo Polo rimarrebbe l'ala più oltranzista rappresentata da alcuni dirigenti di Fli e dagli autonomisti di Raffaele Lombardo che in più occasioni hanno escluso un'intesa col partito di Alfano. L'accordo non dispiacerebbe a Grande Sud, il partito di Gianfranco Miccichè che, proprio ieri, ha annunciato il suo appoggio alla candidatura di Costa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento