Nessuna querela contro Orlando, Ferrandelli: "E' storia vecchia"

Il candidato sindaco di Pd e Sel smentisce di aver querelato in questi giorni il portavoce Idv, dopo alcune presunte accuse di compravendita di voti. La denuncia risaliva alle primarie, ritirata "per rasserenare il clima"

Il comitato elettorale di Fabrizio Ferrandelli smentisce le voci (girate in mattinata) di una querela per diffamazione presentata in settimana nei confronti di Leoluca Orlando, dopo una nota stampa che denunciava genericamente una presunta compravendita di voti. In merito a ciò, il "Comitato elettorale Ferrandelli Sindaco" precisa: "La querela era stata presentata diversi giorni fa in seguito ad alcune gravi dichiarazioni rilasciate da Orlando in merito alle primarie che si sono svolte il 4 marzo a Palermo".

"Per evitare di appesantire un clima già difficile - prosegue la nota - era stato deciso di non rendere pubblica la notizia della querela. Nei giorni scorsi però,  alla luce del clima positivo e propositivo che sta caratterizzando la campagna elettorale in vista del ballottaggio,  lo stesso Ferrandelli ha deciso di ritirare la querela, per favorire quel rasserenamento necessario a creare le condizioni migliori per la rinascita della città".

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento