Costa lancia nuovi segnali al Pdl "Dobbiamo seguire l'esempio Monti"

Nel corso di una conferenza stampa, il candidato sindaco del Terzo Polo si è detto "certo che Alfano e Cascio accetteranno il mio appello, per il bene di Palermo". Il Governatore: "Lui come Cammarata"

Massimo Costa

Nuova apertura di Massimo Costa, candidato a sindaco del Terzo Polo, al Pdl :“Sono certo che gli onorevoli Alfano e Cascio accoglieranno il mio appello per il bene di Palermo”, ha detto nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina. L'ennesimo segnale lanciato al partito di Berlusconi potrebbe non piacere a Lombardo e a Fli, che in più occasioni hanno espresso il loro parere negativo in merito ad una larga coalizione. “Andrei avanti lo stesso”, ha detto l’ex presidente regionale del Coni, parlando di un eventuale disimpegno dei due partiti.

MODELLO MONTI. "La situazione del Paese e di Palermo impongono un senso di responsabilità altissimo. Tradotto significa che non c'è spazio per sofismi. L'esempio da seguire si chiama Mario Monti, che ha dato credibilità a questa Italia fallita. Credo che l'onorevole Alfano e il presidente Cascio abbiano un senso di responsabilità alto e accoglieranno questo appello, che serve a salvare Palermo", ha detto Costa nel corso della conferenza stampa. "Il documento approvato in queste stanze ieri sul tema delle alleanze recita - ha aggiunto - che la situazione economica e sociale della città impegna la coalizione a fare appello a tutte le forze sociali culturali, ai movimenti e ai cittadini». «Mi rivolgo al Pdl perchè ha manifestato un interesse a questo progetto - ha concluso- se ci fossero altri interessati sarei disponibile a discutere anche con loro".
 

PASSO INDIETRO. E nel caso in cui Pdl e Terzo Polo trovassero un accordo su un altro candidato? “Sono disposto a fare anche 100 passi indietro, perché sono interessato al bene della città”, ha risposto Costa. “Ci vuole una grande maggioranza aggiunge - non è più tempo di alchimie politiche. I cittadini ed io non siamo interessati a etichette”.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento