Sgarbi ci riprova, il critico d’arte si candida come sindaco di Cefalù

L'ex primo cittadino di Salemi si porterà sotto le insegne del neo "Partito della Rivoluzione". "Farò della cittadina normanna la prima della Sicilia per numero di presenze turistiche e chiamerò molti giovani"

Vittorio Sgarbi

Dopo Salemi, Sgarbi vuol diventare il sindaco di Cefalù per farla diventare “la prima città della Sicilia per numero di presenze”. La notizia era trapelata nei giorni scorsi, adesso è lui stesso a darne conferma dopo un vertice romano con alcuni esponenti politici siciliani. Sgarbi, che si è recentemente dimesso da sindaco di Salemi, in provincia di Trapani, sarà candidato sotto le insegne del neo “Partito della Rivoluzione”, un nuovo soggetto politico che sarà presente nei maggiori comuni siciliani dove a maggio si andrà al voto per eleggere sindaci e consigli comunali.

“Farò di Cefalù la prima città della Sicilia per numero di presenze turistiche. E’ il primo obiettivo del mio programma - dice Sgarbi – e chiamerò i giovani della città e comunque gente che sia animata dalla voglia del fare. I partiti avranno la loro giusta visibilità perchè sono rispettoso delle logiche della politica. Questo varrà anche per movimenti e le altre liste civiche che condivideranno la mia proposta per la città. Chiunque avrà idee e progetti per Cefalù - conclude - sarà il benvenuto”. Sabato 17 marzo all'hotel Sea Palace sul lungomare di Cefalù alle 16 è in programma la presentazione alla stampa della candidatura a sindaco.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Politica

    Auto elettriche, bando del Comune per installare in città le colonnine di ricarica

  • Cronaca

    Disastro aereo di Capo Gallo, i parenti delle vittime: "No alla grazia per i responsabili"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento