Elezioni: spoglio lumaca per Consiglio e circoscrizioni, M5S "Vigileremo su irregolarità"

I risultati non sono ancora stati ufficializzati. Il Movimento 5 Stelle attacca la Regione, che "deve assumersi la responsabilità di questa situazione, avendo approvato una legge elettorale che non garantisce il corretto esercizio del diritto di voto"

"A distanza di oltre dieci giorni dalle votazioni si è proceduto ieri alla proclamazione del sindaco di Palermo. Probabilmente ci vorranno altre due settimane per conoscere i risultati ufficiali dei consiglieri comunali e delle circoscrizioni. Stiamo monitorando con attenzione le attività di validazione dei risultati elettorali e dai documenti emerge un vero e proprio caos". Lo affermano i portavoce al Comune di Palermo del Movimento 5 Stelle, Ugo Forello, Igor Gerarda, Giulia Argiroffi, Concetta Amella, Viviana Lo Monaco.

"I presidenti di seggio e gli scrutatori, quasi la metà sostituiti per rinuncia - aggiungono dal M5s - sono stati mandati allo sbaraglio senza alcuna formazione, dovendo lavorare per almeno 30 ore di fila senza pausa alcuna. Lo spoglio è avvenuto in un clima di forte improvvisazione e i verbali, spesso vuoti o compilati erroneamente, sono lo specchio di tale clima. Gli Uffici stanno facendo uno sforzo enorme per ricomporre dati quanto meno realistici. E ancor peggio sarà quando si apriranno i verbali delle circoscrizioni".

Per il Movimento 5 stelle "la Regione deve assumersi la responsabilità di questa situazione, avendo approvato una legge elettorale che non garantisce il corretto esercizio del diritto di voto". "La nostra attenzione in queste settimane sarà massima - annunciano i portavoce al Comune di Palermo del Movimento 5 Stelle - segnalando alle autorità competenti tutte le difformità e incongruenze che stiamo riscontrando. Di certo non è in discussione la riconferma del sindaco ma - annunciano - ci batteremo per difendere la corretta composizione del consiglio comunale e dei consigli circoscrizionali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento