Cinisi: l'assessore Leone si dimette, l'indennità va alla scuola

Lascia dopo solo un mese: "Non trovo dei riferimenti politici tali da poter giustificare la mia presenza"

Vanessa Leone

Dopo appena un mese dal suo insediamento, Vanessa Leone, neo assessore all'Istruzione, alla comunicazione, al decoro e all'arredo urbano della giunta Palazzolo, lascia l'incarico al Comune di Cinisi e devolve l'indennità che le spetterebbe al locale istituto comprensivo.

Alla base di questa scelta, "una classe politica di cui non c'è da vantarsi" definita "inconcludente" e "disastrosa" e, in particolare, un "consiglio comunale, specchio di una società basata sull’assenza di dialogo, sull’arrivismo da primadonna e su rivendicazioni continue e sempre fuori luogo". A comunicare la decisione e a motivarla in un comunicato stampa è la stessa Vanessa Leone. 

"Mentre consiglieri troppo muti o troppo chiacchieroni fanno pingpong di accuse, le esigenze del paese finiscono nel dimenticatoio di amministratori troppo occupati a chiarire malintesi e 'sortite di stomaco'. In questo groviglio di faccende personali trovare spazio per garantire il bene dei cittadini, degli spazi e dei servizi non è cosa facile. E ancor di più non lo è per chi è solo e vorrebbe con serenità mettersi al servizio del paese utilizzando come unico strumento la buona fede. Non c’è posto a Cinisi per gli uomini e le donne di buona volontà: hanno vita difficile e non vengono mai loro riconosciuti i valori che fino a poco tempo prima, da un’altra prospettiva, venivano loro attribuiti", prosegue l'ex assessore.

"Non trovo, in questo preciso momento storico del nostro paese, dei riferimenti politici tali da poter giustificare la mia presenza nell’ambito politico-amministrativo. Queste non sono accuse contro il Sindaco Giangiacomo Palazzolo, che anzi ringrazio per la fiducia e per l’opportunità datami. Grazie a questa esperienza ho scoperto che Cinisi ha delle risorse umane meravigliose e, ahimè, anche lupi travestiti da agnelli. Probabilmente avrò deluso qualcuno che confidava nel mio impegno per la comunità, e di questo me ne scuso … ma preferisco non fare piuttosto che perder tempo”, conclude Leone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Agrigento, violento scontro sulla Statale: un morto

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Orlando firma l'ordinanza: negozi aperti anche la domenica

Torna su
PalermoToday è in caricamento