Decreto Sicurezza, pratiche "irricevibili": uffici spediscono al sindaco 4 iscrizioni anagrafiche

Sul tavolo di Orlando i documenti presentati da richiedenti asilo, tre uomini del Bangladesh e una donna libica, che gli impiegati dell'Anagrafe non hanno voluto firmare. Boom di assenze in viale Lazio, Pedicone: "Ho fatto scattare le visite fiscali, ma i dipendenti sono stati trovati a casa"

Gli sportelli dell'Anagrafe di viale Lazio

Per gli uffici dell'Anagrafe, a norma del decreto Sicurezza, sono pratiche "irricevibili". E così i primi documenti di iscrizione anagrafica presentati da richiedenti asilo sono finiti dritti sul tavolo del sindaco Leoluca Orlando. Si tratta di quattro persone, tre uomini del Bangladesh e una donna libica.

Lo scorso 2 gennaio, il sindaco ha chiesto agli uffici di valutare la sospensione degli effetti della norma voluta dal ministro Salvini e in seguito ha aggiunto che avrebbe provveduto lui stesso a firmare i documenti. Il "no" alle quattro pratiche risale al 28 gennaio. Intanto, l'ufficio Anagrafe di viale Lazio è alle prese con le assenze degli impiegati. Lunedì scorso, primo giorno di appuntamenti per gli stranieri, i dipendenti in malattia erano 5 su 6. "Oggi il numero è inalterato" spiega all'Ansa il capo area Maurizio Pedicone: "Avevo spostato quattro unità da altri settori: anche questi si sono ammalati. Chi ha preso una storta, chi si è sentito male in ufficio, chi ha l'influenza. Ho mandato i medici fiscali come impone la legge ma i dipendenti sono stati trovati nelle loro case. Ho spostato due persone da altri uffici per l'esame delle pratiche".

Sul sito del Comune, inoltre, viene reso noto che dal 4 all’8 febbraio presso l'ufficio Anagrafe di viale Lazio sarà temporaneamente sospeso il servizio di accettazione delle istanze di cambi di domicilio per i cittadini stranieri allo sportello. Gli uffici ricordano che il cambio di domicilio si può effettuare in uno dei seguenti modi: recandosi personalmente presso tutte le postazioni decentrate, tramite raccomandata, fax, e-mail o pec. Moduli, indirizzi, numeri di fax e caselle di posta elettronica delle sedi degli uffici competenti sono reperibili sul sito del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento