Dopo la lettera all'Ue, Orlando si appella ai cittadini: "Difendiamo i diritti fondamentali"

Il primo cittadino rilancia la battaglia contro i provvedimenti del governo in tema di sicurezza e invita a firmare una petizione online per chiedere all'Unione europea di aprire una procedura d'infrazione contro l'Italia

Orlando contro Salvini, contro i decreti Sicurezza. Nuovo round. Il primo cittadino dopo avere scritto ai vertici dell'Unione europea chiedendo l'apertura di una procedura d'infrazione nei confronti dell'Italia per "violazione dei diritti fondamentali", rilancia e chiede ai cittadini di sottoscrivere una petizione che ribadisce la richiesta.

L'appello di Orlando arriva con un post su Facebook: "C'è bisogno del vostro aiuto ed impegno. Ho chiesto alle autorità europee l'apertura di una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia per arginare il processo di fascistizzazione e limitazione delle libertà in corso. Ogni sottoscrizione di questa petizione è un gesto a difesa della Democrazia in Italia".

Secondo il sindaco "Dietro allo spauracchio dell’invasione dei migranti, si stanno realizzando politiche pubbliche, ed ora anche scelte istituzionali, che sempre più mettono a rischio il rispetto dei valori democratici e le libertà fondamentali".

orlando petizione-2

"I fatti politici ed istituzionali, avvenuti in Italia negli ultimi mesi - si legge nella petizione - dimostrano come il tema dei migranti sia diventato soltanto la scusa per costruire un attacco politico ed istituzionale allo Stato di Diritto, alle libertà fondamentali di tutti, alle libertà civili e politiche, alla libertà di espressione e di associazione. Per questi motivi chiediamo che sia aperta una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia per la violazione dell'articolo 2 del Trattato sull'Unione Europea, che indica in modo chiaro e inequivocabile, non soltanto i valori ma i comportamenti pratici cui l'azione degli Stati membri deve essere improntata".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Automobilisti avvisati, mezzi salvati: contro la velocità in strada arriva "Speed"

Torna su
PalermoToday è in caricamento