Crocetta centra la maggioranza: nasce il gruppo Democratici e riformisti

Con gli otto parlamentari confluiti nel nuovo movimento il governatore raggiunge quota 46 deputati all'Ars. Regista dell'operazione l'ex ministro Cardinale. Nel pomeriggio via libera al Dpef

Il governatore Rosario Crocetta

A quattro mesi dalla sua elezione a presidente della Regione, Rosario Crocetta raggiunge la maggioranza all' Assemblea regionale. I deputati che lo sostengono adesso sono 46 su 90, 8 in più rispetto ai 37 originari. Il riassetto parlamentare è frutto della nascita del nuovo gruppo Democratici e riformisti per la Sicilia, presentato oggi proprio dal governatore, che conta otto parlamentari: Alice Anselmo, Marcello Greco, Gianfranco Vullo, Salvatore Lo Giudice  provenienti dal Movimento per il Territorio, Edi Tamajo e Riccardo Savona da Grande Sud, Giuseppe Picciolo eletto nel Pds-Mpa e Marco Forzese, ex Udc.

Regista dell'operazione, insieme a Crocetta, è l'ex ministro Salvatore Cardinale: "Chi arriva qui - ha detto Cardinale - non arriva perchè pensa che ci sia il mercato delle vacche, anche perchè io non ho niente da offrire se non un impegno per la politica. E' un'operazione molto pulita". Il nome del movimento, Democratici popolari riformisti, non è definitivo ma "potrebbe ancora cambiare", ha precisato Cardinale. Il partito "farà parte della grande famiglia del Pd - ha detto Cardinale -. Saremo confederati con il Megafono e Crocetta sarà nostro presidente onorario". Sottolineando come alcuni esponenti provengano da partiti di centrodestra, Cardinale ha aggiunto: "Il Movimento è un luogo di approdo di quanti hanno intrapreso una svolta epocale. Attorno al centrosinistra c'è un grande movimento, ci sono state adesioni sorprendenti da tanti operatori della politica che portano con sè il proprio bagaglio culturale e che vivono ogni giorno il dramma della gente".  

LEGGI ANCHE: Ars, via libera al Dpef

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il ritardo dell’aereo, lo scalo a Bergamo e il viaggio in pullman: 8 ore per raggiungere Venezia

  • Cronaca

    A maggio un piano straordinario per ripulire la città, si parte dalle periferie

  • Politica

    Uno spazio verde nell'area della Fiera, Susinno: "Villa Piano delle Falde può rinascere"

  • Cronaca

    "Traditore della Sicilia", scritta su manifesto elettorale di Gelarda: la Lega insorge

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento