Corruzione e voto di scambio, richiesta archiviazione per Edy Tamajo

La soddisfazione dell'esponente dell'Ars di Sicilia Futura: "Il mio operato è sempre stato trasparente"

Edi Tamajo

Il deputato regionale di Sicilia Futura Edy Tamajo ha ottenuto la richiesta di archiviazione dell’ipotesi di associazione per delinquere finalizzata al voto di scambio e alla corruzione elettorale. "Ho appreso con gioia e commozione dai miei legali - afferma Edy Tamajo - la notizia della richiesta di archiviazione che, a conclusione delle indagini su di me svolte, è stata formulata ed avanzata da parte della Procura della Repubblica di Palermo nell’ambito del noto procedimento al tempo avviato a mio carico. Ebbene, devo sinceramente dire che, come uomo delle Istituzioni impegnato attivamente sul territorio e che nelle Istituzioni crede, ho sempre avuto fiducia e rispetto nei confronti della magistratura inquirente, consapevole del fatto che alla fine sarebbe emerso con assoluta evidenza il fatto che il mio operato è stato sempre trasparente ed è stato sempre esplicato all’insegna della correttezza e legalità. Il mio pensiero e ringraziamento va, sin d’ora, a tutti coloro che in questi lunghi mesi mi hanno esternato la loro amicizia e stima". 

Intanto il gruppo consiliare di Sicilia Futura del Comune di Palermo, composto dai consiglieri Inzerillo, Meli, Russa e Zacco esprime enorme soddisfazione per la richiesta di archiviazione dell'inchiesta nei confronti di Tamajo: "L'archiviazione è la prova della serietà della Magistratura e della trasparenza con cui l'Onorevole Tamajo ha sempre affrontato le sue campagne elettorali e il suo mandato di parlamentare regionale, sempre orientato all'interesse della comunità ,nel costante rispetto delle leggi dello stato.Rimane l'amarezza per gli attacchi ingiusti subiti dall'Onorevole Tamajo, dalla sua famiglia e dalla nostra comunità politica. Noi come tutti quelli che svolgono con serietà il loro ruolo, dopo tanto discredito abbiamo l'obbligo di riaffermare con forza e con dignità la nostra trasparenza politica. Auguriamo al nostro amico e leader Edy, ora che ha ritrovato la piena serenità, di dedicarsi ancor con più slancio per affrontare le gravi crisi politiche/economiche  che attraversano il comune di Palermo e l'intera regione".

Così invece Salvo D'Asta, consigliere della settima circoscrizione: "Finalmente giustizia è fatta, dopo tanta sofferenza e tante brutte cose sul suo conto sono felice che i fatti gli hanno dato ragione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento