Coronavirus, Tantino (Db): "Dalla regione 800 mila euro per l'assistenza alimentare a Carini"

Il vicecoordinatore provinciale e dirigente regionale di DiventeràBellissima: "Ancora una volta, senza attendere gli aiuti da Roma, il Governo Musumeci ha fatto tempestivamente la sua parte per aiutare concretamente le famiglie in stato di necessità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ancora una volta, senza attendere gli aiuti da Roma, il Governo Musumeci ha fatto tempestivamente la sua parte: è di 800.000 euro la somma destinata al Comune di Carini per aiutare concretamente le famiglie in stato di necessità a causa dell'emergenza Coronavirus. Adesso tocca al Comune fare in modo che questi fondi destinati all'assistenza alimentare arrivino davvero ai più bisognosi, iniziando una celere ricognizione delle vecchie e nuove povertà". Lo afferma Luca Tantino, vicecoordinatore provinciale e dirigente regionale di DiventeràBellissima, aggiungendo: "Lo stanziamento per Carini si inserisce nel più vasto stanziamento di 100 milioni di euro, deliberato dall'esecutivo Musumeci per tutta la Sicilia. Una decisione importante per dare una boccata d'ossigeno alle famiglie siciliane che si trovano in gravi difficoltà economiche in questa delicata fase che ci vede tutti in trincea a combattere contro un nemico invisibile. C'è una epidemia che cammina di pari passo con la più vasta pandemia: la crisi economica e finanziaria con cui milioni di italiani stanno cominciando a fare i conti".

Torna su
PalermoToday è in caricamento