Sos della Settima commissione al Comune: "La Città dei Ragazzi rischia di morire"

Sopralluogo dei consiglieri comunali presso la struttura di via Duca degli Abruzzi. Numerose le criticità sollevate: dal personale Coime che non c'è più agli orari di apertura. "Occorrono figure professionali idonee a creare momenti educativi"

Un momento del sopralluogo alla Città dei Ragzzi

"La Città dei Ragazzi rischia di morire". A lanciare l'allarme è la Settima commissione consiliare, che oggi ha effettuato un sopralluogo presso la struttura di via Duca degli Abruzzi gestita dal Comune. Al di là di quelle che definiscono "magre consolazioni", come la notizia che "a breve il battello comincerà a muoversi nuovamente dentro il canale artificiale", Rosario Arcoleo, Claudio Volante Giuseppina Russa, Sabrina Figuccia e Marcello Susinno sottopongono l'amministrazione comunale ad un vero e proprio "fuoco di fila".

"Perché è stato tolto il personale del Coime che si occupava della manutenzione del trenino, purtroppo ancora fermo?" domandano i consiglieri, esprimendo poi "perplessità in merito al personale attualmente utilizzato nella struttura: seppur dotato di buona volontà, ci si chiede se sia idoneo a rispondere alle esigenze dei luoghi e dell’utenza".

Altra criticità sollevata è quella degli orari di apertura al pubblico: "In un ottica di razionalizzazione, nel periodo invernale possono essere ridimensionati, preferibilmente al fine settimana; mentre nel periodo estivo invece ampliati il più possibile". La Settima commissione ha deciso di riprogrammare i lavori sulla Città dei Ragazzi alla presenza dell'assessori al Personale, Gaspare Nicotri, e dell'assessore alle Attività sociali, Giuseppe Mattina, "al fine di effettuare delle valutazioni sulla pianta organica di cui la struttura è attualmente dotata".

"Siamo convinti del fatto - concludono i consiglieri - che per rilanciare la struttura, un fiore all’occhiello per la città, occorrono figure professionali idonee a creare momenti di attrazione e momenti educativi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento