Sindaco, assessori e consiglieri "Tutti giù per terra" contro le stragi in mare

L'amministrazione comunale ha aderito all'iniziativa dell'Unicef. Il primo cittadino ribadisce l'impegno "per la libera mobilità delle persone"

Un gesto simbolico per tenera alta l'attenzione sulle stragi del mare e per sensibilizzare l'Europa. La Giunta e il Consiglio comunale hanno aderito all'iniziativa #TUTTIGIUPERTERRA, promossa dal Comitato Italiano per l’Unicef. “Si tratta – ha detto il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando - di un’ulteriore iniziativa della città di Palermo per richiamare l’attenzione delle istituzioni affinché impediscano questa tragedia”.

Per il sindaco Leoluca Orlando è “un atto simbolico che vuole essere un nuovo chiaro messaggio all'Europa. Palermo non sopporta più simili atteggiamenti e orgogliosamente si pone in testa a quel movimento di pensiero a favore della libera mobilità delle persone che abbiamo espresso con la 'Carta di Palermo' e con la richiesta dell'abolizione del permesso di soggiorno”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Collettore fognario, spunta un altro cantiere: lunghe code in via Roma

    • Cronaca

      Bimba sbarca da sola a Lampedusa, dopo 5 mesi riabbraccia la mamma a Palermo

    • Cronaca

      "Ha promesso posti di lavoro per 15 mila euro", arrestato un ex dipendente delle Poste

    • Cronaca

      Alta tensione al canile di via Tiro a Segno, ruote bucate e protesta: animalisti contro il Comune

    I più letti della settimana

    • La Vardera e i soldi per la campagna elettorale: "Palermitani, chiedo il vostro aiuto"

    • Corsa a sindaco, 7 liste al fianco di Orlando: chiuso l'accordo con Pd, Ap e centristi

    • Simbolo di Forza Italia sui manifesti: tensione Ferrandelli-Miccichè

    • Ferrandelli boccia il tram in via Libertà e a Mondello: "Meglio un bus su gomma"

    • Ben-Abdelaali, il fedelissimo di Crocetta sulla graticola: "False attestazioni, si indaghi"

    • Elezioni: alfaniani divisi nella corsa a Palazzo delle Aquile, il Pd rimescola le carte

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento