Incontro sindacati-Comune sulle Partecipate, Evola e Caracausi: "Rivisitare contratti di servizio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Al termine dell'incontro con gli esponenti di alcune sigle sindacali in rappresentanza dei dipendenti della Reset e la commissione Bilancio e la commissione Aziende Partecipate, presiedute da Barbara Evola e da Paolo Caracausi, è emersa una richiesta di certezze rispetto al futuro. Le preoccupazioni riguardano in particolare lo stanziamento in bilancio delle somme stabilite negli accordi stipulati con l'amministrazione". Lo dicono i presidenti delle due commissioni, Evola e Caracausi.

"Per garantire il futuro della Reset, come di tutte altre partecipate  - continuano Evola e Caracausi - che devono rispondere alle esigenze dei cittadini in modo adeguato, non è più rinviabile una rivisitazione dei contratti di servizio attualmente in essere. L'obiettivo è definire con esattezza gli ambiti di competenza, realizzando anche un possibile risparmio dell'amministrazione. E' indifferibile portare a termine le procedure di mobilità interaziendale interrotte fino a giugno - concludono i due presidenti - per valorizzare le competenze e dare ossigeno alle aziende che lamentano carenze di organico in settori strategici della nostra città. Inoltreremo una nota a firma congiunta ai neo amministratori per sollecitare la riapertura dei termini per la mobilità orizzontale. Siamo certi che a breve l'amministrazione attiva metterà il Consiglio comunale nelle condizioni di discutere e approvare il riordino dei contratti".
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento