Orlando incontra il politologo francese: "Insieme per un Mediterraneo di pace"

Presenti il console generale di Francia a Napoli, Laurent Burin Des Roziers e Federica Frediani, Program Manager del Mem Platform Educational della Università della Svizzera in Italia

Orlando e Gilles Kepel

Incontro istituzionale oggi a Palazzo delle Aquile, dove il sindaco Leoluca Orlando ha ricevuto e Gilles Kepel, politologo, orientalista e accademico francese, specializzato negli studi sul Medio Oriente. Presenti all'incontro il console generale di Francia a Napoli, Laurent Burin Des Roziers e Federica Frediani, Program Manager del Mem Platform Educational della Università della Svizzera in Italia.

“È ancora conferma - ha dichiarato Orlando - del ruolo di Palermo come luogo di riferimento per il contributo dato ogni giorno a un Mediterraneo di pace che Kepel auspica con una rigorosa analisi e denuncia di ambiguità nel Medioriente e nel Mediterraneo”. Il sindaco ha ringraziato  Gilles Kepel “per l'apprezzamento espresso per il cambiamento di Palermo che ha scelto di essere città dei diritti e di pace”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento