Ex Chimica Arenella in vendita e ippodromo "salvo", il Comune darà la gestione ai privati

Sala delle Lapidi ha approvato il piano delle alienazioni e delle valorizzazioni. L'Amministrazione emanerà un bando per la struttura sportiva chiusa da un anno. E si "sbarazzerà" degli immobili che rendono poco ma hanno alti costi di manutenzione

Cavalli in retta d'arrivo sulla pista dell'ippodromo

L'ippodromo non verrà venduto. La struttura di viale del Fante - chiusa ormai da quasi un anno - resta di proprietà del Comune, che la affiderà in gestione a privati. Nel piano delle alienazioni e delle valorizzazioni, approvato oggi a maggioranza da Sala delle Lapidi, l'ippodromo risulta infatti tra i beni nella disponibilità del Comune. Che invece ha deciso di "sbarazzarsi", tra gli altri, di quegli immobili dati in locazione che rendono poco (malgrado siano affittati a privati) e impongono elevati costi di manutenzione e gestione. Sarà venduta l’ex Chimica Arenella, 74mila metri quadri di archeologia industriale ormai nel degrado più totale. Il Comune non ha i soldi per recuperare l'area, che dopo una stima, sarà messa sul mercato. Se ne riparlerà nel prossimo piano delle alienazioni.

Per l'ippodromo, invece, sarebbe in dirittura d'arrivo il bando per l'affidamento della gestione. A occuparsene il settore Patrimonio diretto da Domenico Verona. "Nel corso di un'audizione in commissione Bilancio - riferisce Toni Sala, capogruppo di Palermo 2022 - il dottore Verona ci ha detto che la stesura del bando è in fase avanzata". All'interno dell'ippodromo, come si evince dal piano delle alienazioni e delle valorizzazioni, ci sono 53 pertinenze, tra immobili, terreni e strutture varie per un totale di 300mila metri quadri. L'impianto sportivo è chiuso dallo scorso dicembre, quando la società che lo gestiva, la Ires, è stata destinataria da una interdittiva antimafia della prefettura. L'Ires è stata posta in liquidazione, facendo piombare nel baratro un indotto che conta centinaia di lavoratori del comparto ippico. Lavoratori che adesso tornano a sperare, assieme ai tanti appassionati delle corse al trotto. "Grazie all'intervento dei privati - sottolinea Sala - l'ippodromo potrà tornare al suo antico splendore e aprirsi anche ad altre attività collaterale come l'ippoterapia e avere alcuni spazi gioco per bambini". 

L'ippodromo fa parte dello sterminato e sinora poco sfruttato patrimonio immobiliare del Comune, che l'amministrazione proverà a mettere a reddito. Palazzo delle Aquile emanarà un nuovo bando per Palazzo Sammartino. L'ennesimo tentativo dopo che l'ultima gara da 1,6 milioni è andata deserta. Tra i beni che saranno venduti, oltre all'ex Chimica Arenella, numerosi immobili di edilizia residenziale pubblica. "Quello dell'Arenella - conclude Sala - è un sito che, nonostante il forte degrado, ha ancora straordinarie potenzialità turistiche e imprenditoriali". Con l'approvazione del piano delle alienazioni - l'ultimo atto propedeutico al bilancio - il Consiglio può passare alla trattazione della manovra economica. Già nella seduta di oggi l'assessore Antonino Gentile ha illustrato all'Aula i contenuti del bilancio di previsione, che andrà approvato entro e non oltre il 7 dicembre affinché il Comune possa beneficiare dei trasferimenti statali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Quel che resta.

  • Ma se io mi compro l’ex chimica che è un ridere cosa posso farci come attività... perché non è chiaro!!

    • Avatar anonimo di Carlo
      Carlo

      Se io mi comprassi....... Beh a sto punto una scuola.......

Notizie di oggi

  • Mafia

    Le mani della mafia sull'ippodromo, gare decise dai boss: 9 arresti

  • Cronaca

    Droga da Napoli a Palermo, annullate le condanne: c'è anche un fedelissimo di Messina Denaro

  • Cronaca

    Tragedia in via Principe di Scordia, operatore Rap si accascia sul marciapiedi e muore

  • Cronaca

    Viale Lazio riavrà il suo polmone verde: riapre Villa Costa

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Tragedia a Monreale, ventenne trovato morto nel suo letto

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

Torna su
PalermoToday è in caricamento