Bagheria, primo sì al nuovo regolamento per l'uso dei beni confiscati

Lo schema è formato da 27 articoli e ha ottenuto il via della Giunta. Adesso la parola passa al Consiglio

Un nuovo regolamento comunale per la gestione dei beni confiscati è stato approvato dalla Giunta di Bagheria e proposto al Consiglio. Lo schema di regolamento, predisposto dal segretario generale Daniela Amato, è formato da 27 articoli. Indica i principi da rispettare e le procedure di assegnazione.

Tra le novità, all’articolo 27 si legge che: “i beni confiscati, nel rispetto delle vigenti disposizioni normative, possono formare oggetto di amministrazione condivisa secondo quanto previsto dal regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la rigenerazione e la gestione in forma condivisa dei beni comuni urbani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest'ultima novità permetterà di siglare patti di collaborazione con i cittadini anche per i beni confiscati. Tutto verrà coordinato dall’ufficio gestione beni confiscati alla criminalità organizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, il dramma di un 19enne palermitano rimasto bloccato in Francia

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento