Centri comunali di raccolta, Caracausi (Idv): “siamo sulla buona strada”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’individuazione di ulteriori undici centri comunali di raccolta per i rifiuti fa ben sperare che siamo finalmente sulla buona strada: questo percorso dovrebbe portarci ad avere una Palermo più pulita grazie al coinvolgimento di Rap, Reset, Coime, Polizia Municipale e dei cittadini che speriamo diano il loro contributo”. Lo dice Paolo Caracausi (Idv), presidente della Terza commissione del consiglio comunale di Palermo, commentando la delibera approvata dalla giunta Orlando. “La Terza commissione che presiedo – dice Caracausi - da tempo chiede di avviare almeno un centro per quartiere e ha sempre evidenziato che i punti di raccolta erano insufficienti e non rispondevano alle esigenze della città. L’aumento della percentuale di raccolta differenziata è uno degli obiettivi che si è prefissata l’amministrazione comunale, che vuol dire anche una città più vivibile”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento