"L'Orlando Furioso diventa commedia": CasaPound contro il Sindaco su bilancio e migranti

Distribuite decine di volantini contro la "sovraesposizione del primo cittadino sul tema dell'immigrazione e la contestuale assenza di risposte alla crisi che vive Palermo"

"L'Orlando furioso diventa commedia" è lo slogan riportato dai volantini distribuiti in centro città dai militanti di CasaPound per contestare il sindaco. L'attacco è rivolto alla "sovraesposizione di Orlando sul tema dell'immigrazione e alla contestuale assenza di risposte alla crisi che vive Palermo".

"L'aperta minaccia che il primo cittadino ha rivolto contro i revisori del Comune rei di non avergli approvato il bilancio ha dell'incredibile - si legge in una nota di CasaPound - ma incredibilmente comico è il suo tentativo di sviare l'attenzione dal dissesto finanziario di Palermo e di ogni altro suo problema cronico abbaiando in maniera scomposta al razzismo e al fascismo. La sua recente comparsa al fianco dell'ong Sos Mediterraneè lo ha reso furiosamente ridicolo a quanti ancora non lo conoscessero per la sua capacità di gridare ai miraggi nazisti nel deserto della sua politica. Ci auguriamo che l'era Orlando giunga presto al termine assieme al teatrino dell'accoglienza che non perde occasione di mettere in atto per nascondere una città allo sbando in termini di servizi, lavoro, spopolamento. Aver donato all'Aquarius la bandiera di Palermo dopo che ogni Stato ha ritirato la propria all'Ong pro-immigrazione - conclude la nota - non è soltanto un'involontaria metafora della deriva a cui Orlando ha portato la città".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

Torna su
PalermoToday è in caricamento