Carini, il consigliere Emilio Russo aderisce a Diventerà Bellissima

Eletto in una lista civica, Russo ha un passato da responsabile locale dei giovani di Forza Italia, si è soprattutto contraddistinto negli anni per la grande abnegazione profusa nel volontariato sociale. Della nuova avventura dice: "Aderisco a un Movimento politico di cui condivido valori, impostazioni culturali e pratica amministrativa"

da sinistra: Emilio Russo, Angelo Pizzuto, Luca Tantino

Il consigliere comunale di Carini Emilio Russo transita in Diventerà Bellissima. Eletto in una lista civica, Russo ha sempre partecipato proficuamente e con grande senso della proposta alla vita politica carinese: un passato da responsabile locale dei giovani di Forza Italia e più volte protagonista di tante battaglie politiche nel territorio. Di formazione liberale e cristiana, ma attento a ogni diversa espressione e sensibilità, Emilio Russo si è soprattutto contraddistinto negli anni per la grande abnegazione profusa nel volontariato sociale.

"Aderisco a un Movimento politico di cui condivido valori, impostazioni culturali e pratica amministrativa. Ho dato il mio supporto a # Diventerà Bellissima già alle regionali del 2017 - dichiara Russo - ritenendo, allora come oggi, che la storia personale e la capacità politica del Presidente Musumeci fossero l'unica risposta concreta per la nostra terra. Oggi i fatti mi danno ragione: finanziamenti, opere pubbliche cantierate, strenua difesa degli interessi della Sicilia in tutti i tavoli istituzionali, e l’opportunità di ricostruire ripartendo dalla Sicilia medesima. Mi accingo a varcare la soglia di una casa per i moderati, libera da estremismi e pluralista. Questi solo alcuni dei fatti che mi convincono a dare una mano affinché la pratica di buon governo possa diventare buona pratica amministrativa, anche nella mia Carini. Ho già avuto modo di condividere con i dirigenti e i deputati del Movimento, in primis il capogruppo all’Ars Alessandro Aricò e il coordinatore provinciale Angelo Pizzuto, prospettive e azioni concrete di rilancio per la città di Carini".

Per Luca Tantino, responsabile Enti Locali, dirigente regionale del Movimento e anch'egli carinese, "Emilio Russo è uno di quegli operatori della politica che sa quanto la componente umana, la qualità della proposta ma anche dell’ascolto, l’attenzione ai dettagli, lo studio del territorio, dei suoi problemi e l’individuazione di soluzioni all'altezza della storia e dello status di Città della nostra Carini, siano l'unica e concreta risposta che i cittadini attendono”.

“È tempo che Carini - conclude Tantino - veda tornare in campo la Politica, con la P maiuscola: quella del metodo, dello studio, del sacrificio e delle collaborazioni con gli Enti superiori che si trasformano in concretezza amministrativa. I carinesi lo meritano... noi ne avvertiamo l'alto dovere morale."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Congratulazioni e auguri di buon lavoro al consigliere Russo sono stati espressi anche dalla coordinatrice comunale Antonella Troia e dal direttivo carinese di Diventerà Bellissima. Al coro di benvenuto si sono uniti il coordinatore provinciale Angelo Pizzuto e l'intero coordinamento palermitano del Movimento di Nello Musumeci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento