Cantieri servizi e il pasticcio dell'Isee: spostata al 10 maggio la consegna della certificazione

Chi non possiede l'Isee 2018, oggi impossibile da ottenere, può produrre la dichiarazione dei redditi o "altro documento idoneo". Lo scrive il Comune in un nuovo avviso che rettifica parzialmente quanto comunicato in precedenza. Il M5S però insiste: "Bando da revocare in autotutela"

Il Comune ha prorogato al 10 maggio la presentazione dell'Isee 2018 per i candidati inseriti nella graduatoria dei cantieri di servizi. La certificazione, inizialmente non prevista nel bando per i progetti trimestrali rivolti ai disoccupati, è stata richiesta dal Comune dopo le linee guida diffuse dalla Regione.

Un pasticcio che ha costretto il Comune non solo a spostare in avanti il termine per la consegna dei documenti dal 16 aprile al 10 maggio, ma anche a trovare una soluzione per evitare l'esclusione in massa degli ammessi: su 980 candidati utilmente in graduatoria, solo in 120 circa avrebbero le carte in regola. 

Chi non è in possesso dell'Isee 2018 - oggi impossibile da ottenere - può infatti produrre "altro documento idoneo: ad esempio, la dichiarazione dei redditi dello scorso anno". Lo ha messo nero su bianco il dirigente dell'area Servizi alla città, Domenico Musacchia, in un avviso che rettifica parzialmente quanto comunicato in precedenza dal Comune. Nell'avviso è inoltre specificato che, "essendo imposte dalla legge le verifiche sulla situazione patrimoniale-reddituale dei candidati, in assenza di documentazione di qualsiasi tipo, sarà richiesto l'avvio di accertamento fiscale in merito a quanto dichiarato all'amministrazione".

La vicenda, che ha scatenato le proteste degli ammessi alle graduatorie, viene adesso "cavalcata" dal Movimento 5 Stelle. I consiglieri comunali Concetta Amella e Viviana Lo Monaco, con il supporto del deputato nazionale Valentina D’Orso, hanno "invitato l'amministrazione a revocare immediatamente, in autotutela, l’avviso pubblico. Abbiamo diffidato il Comune dal procedere alla definitiva esclusione dei candidati partecipanti al bando comunale dei cantieri di servizi e ammessi alle cinque graduatorie". Esclusione che non ci sarà dal momento che il Comune ha provveduto a prorogare i termini per la presentazione dell'Isee in scadenza ieri ed a rettificare l'avviso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Incidente a Terrasini, scontro auto-moto: morto 38enne, grave una donna

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

Torna su
PalermoToday è in caricamento