Camera, 100 anni fa la prima seduta: il Consiglio comunale celebra Ernesto Basile

In occasione del centenario della prima seduta che si è svolta il 20 novembre del 1918 nel nuovo Palazzo di Montecitorio, progettato proprio dall'architetto palermitano, si terrà una cerimonia in contemporanea con Roma

Il Consiglio comunale dedicherà la seduta del prossimo 20 novembre alla celebrazione di Ernesto Basile, in occasione del centenario della prima seduta, svoltasi il 20 novembre del 1918, nel nuovo Palazzo di Montecitorio, progettato proprio dall'architetto palermitano. Ernesto Basile fu incaricato nel 1901 dal Governo italiano, scelto in quanto migliore rappresentante del nuovo stile internazionale europeo in voga all'epoca. In contemporanea alla seduta palermitana del Consiglio comunale, a Roma si terrà la cerimonia celebrativa del centenario dell'Aula della Camera dei Deputati.

Per il presidente del Consiglio comunale di Palermo, Salvatore Orlando, "dedicando i lavori d'aula alla celebrazione di Ernesto Basile, intendiamo valorizzare la figura e il portato storico di questo nostro illustre concittadino, proponendo alla città una nuova consapevolezza e conoscenza sul periodo della Belle Époque, che vide Palermo ergersi a indiscusso punto di riferimento culturale, economico e sociale per l'intero continente europeo".

Durante la seduta sarà discusso l'ordine del giorno, proposto dalla conferenza dei capigruppo, che impegna "l'amministrazione comunale a 
concretizzare nell'immediato i primi atti di Ernesto Basile quale 'Icona urbana' della città". "Come Santa Rosalia è una icona religiosa - si legge nel documento - Basile può e deve essere la nuova icona laica di Palermo, una icona in cui tutta la città possa riconoscersi recuperando radici preziose, mettendo a rete e valorizzando l'inestimabile patrimonio attraverso un percorso culturale e turistico e indirizzando lo sviluppo culturale, sociale ed economico, nell'ispirazione del periodo storico di massimo splendore culturale di Palermo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento