Atti vandalici a Brancaccio, Caracausi: "Videosorveglianza per proteggere i luoghi di padre Puglisi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’ennesimo atto vandalico in piazza Anita Garibaldi, luogo dell’omicidio del Beato Padre Pino Puglisi, nonostante la vigilanza della polizia municipale, è intollerabile: i luoghi che ricordano il martire dei nostri giorni devono essere messi in sicurezza con l’installazione di videocamere e una vigilanza continuata. Mi auguro che qualsiasi iniziativa messa in atto da qui al 15 settembre, giorno della visita di Papa Francesco, sia stabile e definitiva, rendendo questo luogo un presidio di legalità”. Lo dice Paolo Caracausi, consigliere comunale Idv.

Torna su
PalermoToday è in caricamento