Consuntivo 2018 non approvato, scatta il commissariamento del Comune

La Regione ha nominato Angelo Sajeva commissario ad acta. La Giunta e il Consiglio però dovrebbero dare il via libera al rendiconto prima del suo insediamento

Palazzo delle Aquile

C'è anche Palermo tra i Comuni commissariati dalla Regione per non aver approvato il bilancio consuntivo. Il commissario ad acta che dovrebbe occuparsi del rendiconto 2018 è Angelo Sajeva. Giunta e il Consiglio però dovrebbero dare al consuntivo prima del suo insediamento.

Già in settimana, l'atto dovrebbe essere discusso dal sindaco Leoluca Orlando e dai suoi assessori, per poi passare all'esame di Sala delle Lapidi. Come da prassi, il commissariamento è uno strumento per sollecitare i Comuni che da qualche anno a questa parte accumulano sempre più ritardi nell'approvazione dei bilanci. Nel Palermitano più della metà degli enti locali sono stati commissariati dalla Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

Torna su
PalermoToday è in caricamento