Bagheria, Carolina Varchi (Fdi) attacca il Movimento 5 Stelle: "Gestione disastrosa”

La parlamentare auspica l'apporto di altri consiglieri per far cadere il governo cittadino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In merito alla mozione di sfiducia presentata dai consiglieri di opposizione contro il sindaco grillino Patrizio Cinque si registra l’intervento di Carolina Varchi, parlamentare nazionale di Fratelli d’Italia. “La sfiducia in realtà è stata già espressa dai cittadini di Bagheria a marzo, in occasione delle elezioni politiche – spiega – premiando la coalizione di centro – destra: tutti i parlamentari, consiglieri e assessori del Movimento Cinque Stelle devono ora assumersi la responsabilità di tenere in vita un’amministrazione assolutamente fallimentare”.

“Cinque – aggiunge l’esponente di FdI – non è affatto un uomo solo al comando, ma è sostenuto da tutto il Movimento 5 Stelle che esprime maggioranza consiliare e giunta; persino il vicepremier Luigi Di Maio , quando arriva in Sicilia, preferisce tenersi alla larga da Bagheria, consapevole del fatto che il suo partito amministra male la città”. “L’approssimazione che il Movimento Cinque Stelle manifesta nell’azione di governo – sostiene Varchi – è la stessa che esprime nella gestione di Bagheria”- “Fratelli d’Italia – conclude la parlamentare – esprime apprezzamento nei riguardi dei consiglieri comunali che hanno sottoscritto la sfiducia, con l’auspicio che, al momento del voto, se ne uniscano altri per far sì che questo governo cittadino possa finalmente cadere e consentire ai cittadini di voltare pagina”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento