Rifiuti, aumento della Tari per i Comuni al palo con la differenziata? "No a batoste per i cittadini"

Per gli enti che non raggiungono il 65% di raccolta differenziata - come Palermo - potrebbe scattare l'addizionale del 20%. Vertice all'assessorato dell'Energia con sindaci e gestori delle discariche. Il Movimento 5 Stelle: "La Regione trovi strade alternative"

Rifiuti abbandonati in via Cerda nell'area del "porta a porta"

I Comuni che non arrivano al 65% di raccolta differenziata (Palermo è tra questi) potrebbero essere costretti dalla Regione ad aumentare la Tari. Lo spauracchio di una batosta per i contribuenti sarebbe l'addizionale del 20%, un tributo speciale per il deposito dell'immondizia in discarica. L’assessorato dell’Energia e Rifiuti ha convocato per mercoledì i sindaci e i gestori degli impianti di smaltimento dei rifiuti urbani delle Città metropolitane e dei Liberi consorzi sul tema dell’applicazione dell’addizionale del 20%.

"Non si possono scaricare sui Comuni, e di conseguenza sui cittadini, le inefficienze della Regione. Se i livelli di differenziata in Sicilia sono mediamente ridicoli, la colpa non è certo dei cittadini, che finirebbero per pagare con un aumento delle tariffe le colpe del governo regionale che non è riuscito a mettere in campo idonee strategie per incentivare la differenziata". Lo affermano i deputati del M5S all’Ars, componenti della commissione Ambiente, Nuccio Di Paola, Stefania Campo, Valentina Palmeri e Giampiero Trizzino, che chiedono al governo regionale "battere tutte le strade alternative possibili prima di far scattare l'addizionale".

“Tra l’altro - concludono i deputati pentastellati - l’aumento non servirebbe a far lievitare il servizio di raccolta, ma finirebbe solo col penalizzare i cittadini corretti che già differenziano e pagano un'enormità la Tari. E' impensabile infatti che chi attualmente evade la tassa, e sono tantissimi in Sicilia, pagherebbe con gli aumenti. E' vero, semmai, il contrario".  

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo mangiato, sì che si può fare: tutta la verità sul (falso) mito

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

  • Punti neri, l'inestetismo della pelle da combattere: consigli e rimedi (anche fatti in casa)

I più letti della settimana

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento