Ars, ogni anno 18,3 milioni spesi per i vitalizi: chi sono i beneficiari dei 324 assegni d'oro

Formalmente gli assegni in favore degli ex deputati (ed eredi) dell'Assemblea regionale siciliana sono stati aboliti nel 2012, ma in realtà ci sono ancora 324 posizioni aperte. Il report pubblicato sul sito dell'Assemblea. Tra i destinatari anche l'ex governatore Rosario Crocetta

Palazzo dei Normanni - sede Ars

Formalmente i vitalizi in favore degli ex deputati dell'Assemblea regionale siciliana sono stati aboliti nel 2012, ma in realtà ci sono ancora 324 posizioni che "pesano" sui conti della Regione. Continua a percepire l'assegno, infatti, chi aveva maturato il diritto prima del cambiamento normativo. L'elenco completo degli aventi diritto e il "riassunto" delle spese, in virtù della legge sulla trasparenza, è stato pubblicato sul sito dell'Ars.

Complessivamente gli assegni diretti erogati a ex deputati sono 158, per una spesa complessiva mensile 761.189,45 euro. Sono invece 129 gli assegni di reversibilità erogati, per una spesa complessiva mensile di 588.708,92 euro. E ancora, sono 30 le pensioni dirette erogate con il sistema “pro-rata” per una spesa complessiva mensile di 165.454,95 euro. Solo tre le pensioni di reversibilità erogate con il sistema “pro rata" (per 9.788,21 al mese) e 4 le pensioni dirette erogate con il sistema contributivo per un esborso di 2.832,56 euro mensili. In un anno si traduce in una spesa che supera i 18,3 milioni.

La legge che abolisce i vitalizi è in vigore ormai da sei anni, quando è istituito un sistema previdenziale contributivo, simile a quello previsto per i pubblici dipendenti, in base al quale "il deputato cessato dalla carica, riceve al momento in cui matura il relativo diritto, una pensione commisurata all'ammontare dei contributi versati. Il nuovo regolamento delle pensioni prevede a carico del deputato una trattenuta mensile pari all’8,80% dell’indennità lorda". Da qui la differenza tra assegni vitalizi diretti (integralmente maturati precedentemente al primo gennaio 2012) e le pensioni "pro-rata", maturate in diversa percentuale con il sistema retributivo e l'attuale sistema contributivo.

Tra i beneficiari della pensione diretta con il sistema contributivo c'è anche l'ex governatore Rosario Crocetta. 

L'elenco dei beneficiari dei vitalizi Ars

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo mangiato, sì che si può fare: tutta la verità sul (falso) mito

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento